Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Antonella Clerici: parla del suo Eddy, è “un bambino”

Federica Federico

di Federica Federico

20 Agosto 2011

Antonella Clerici parla di sè, del suo rapporto con la televisione ed il pubblico, ma anche del suo rapporto con il compagno Eddy, il padre di sua figlia. Confessa nell’intervista rilasciata al magazine “A” che il suo Eddy a volte si comporta come un bambino. Eddy fa i capricci? Antonella risponde trattandolo comeun bimbo.

In un rapporto di coppia è più che normale alternare alti e bassi, gli equilibri sentimentali sono sempre una cosa difficile da raggiungere e ciò vale anche per le coppie vip, quelle che a noi comini mortali appaiono lucide e patinate come lecopertine dei giornali su cui si fanno fotografare.
La Clerici, riferendosi al suo Eddy, dichiara: “Mi esaspera, perché vuole le cose come i bambini” ed aggiunge: “Io lo tratto appunto come un bambino”.
L’esempio addotto dall’ Antonella nazionale è però poco “nazional popolare”, a mio avviso risulta poco rispettoso dei tempi di crisi che investono l’Italia e piegano gli italiani alla dura necessità di continui sacrifici; Antonella, infatti, dichiara: “Quando voleva la Ferrari, non gliel’ho certo comprata io e lui se l’è acquistata da solo”.

Ebbene beato Eddy che può fare i capricci sulla Ferrari, al giorno d’oggi i mariti comuni al massimo possono permettersi i capricci sull partita di calcio o sul pc nuovo ed anche questi sono spesso considerati lussi sfrenati.

Nella stessa intervista Antonella Clerici dichiara la sua personale contrarietà alle scollature ostentate in tv,in orari pomeridiani, laddove poi, in tv, nessuno, proprio nessuno, veste senza estro ed eccessi.
La stessa Clerici, un passo diopo la Ferrari, sottolinea la propria attenzioneal pubblico anche nel linguaggio, dice: <<Benché sia laureata in giurisprudenza, ho cercato sempre di essere comprensibile. Dove sono, a che pubblico parlo, e cosa sto facendo, queste tre cose non le dimentico mai»

Peccato che tra i lustrini e le scintillanti luci della TV, del patinato mondo del jet set, tra le macchine di lusso egli assegni a molti zeri ci si dimentichi spesso che oggi si parla ad un Italia povera, dove il massimo problema e fare i conti con le bollette a fine mese!

Ma Eddy ed Antonella sono vip e come tutti i vip possono permettersi liti da sogno e capricci lontani dalla nostra immaginazione. Noi abbiamo macchine che hanno 13 o 14 anni, familiari diesel con i sedili sporchi di patatine …  loro hanno la Ferrari!
Del resto la conduttrice è destinata quasi sicuramente a condurre l’edizione 2012 del festival della musica Italiana e si sa i conduttori sono ben pagati! Per onestà intellettuale, però, sarebbe opportuno spogliare queste figure da un aurea di normalità che non hanno. E da parte loro i vip dovrebbero dare piùimportanza al loro “ruolo sociale” considerare il peso delle personali dichiarazioni misurandolo – come teoricamente suggerisce la stessa Clerici – con la realtà alla quale si riferiscono.

Parlando delle scollature profonde Antonella dichiara «Non si può, ci deve essere una sorta di rispetto per il pubblico. Io penso a chi mi vede».

Ottimo consiglio da la Signora Clerici, speriamo che lei e tutte\tutti i personaggi della tv lo seguano pensando a chi li vede ed a chi li sente!

Leggi anche

Seguici