Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Il Primo Trimestre, Tutto Quello che Vuoi Sapere

Il primo trimestre da 0 a 12 settimane, tutti i cambiamenti.

Gioela Saga

di Gioela Saga

06 Dicembre 2016

Le prime dodici settimane della gravidanza corrispondono più o meno al fatidico primo trimestre.

 

Il primo trimestre è ben risaputo essere un periodo delicato dell’attesa, in cui si impianta l’embrione e tutte le basi della nuova vita vengono poste in essere, avvengono forse più trasformazioni proprio in queste settimane che, con le dovute proporzioni, in tutto il resto della gravidanza.

Il primo trimestre di gravidanza

il primo trimestre di gravidanza

In genere sono proprio i primi tre mesi i più pesanti se si soffre di nausee e vomito. I cambiamenti ormonali sono importanti e questo deve essere gestito al meglio dal nostro corpo che è sottoposto a notevoli cambiamenti.

 

Si passa da un semplice cumulo di cellule a un piccolo esserino che può avere il singhiozzo e mettersi il dito in bocca, dunque è decisamente un cambiamento importantissimo con modifiche determinanti.

 

Vediamo le varie fasi di sviluppo del vostro bimbo che si susseguono nella pancia della mamma durante il primo trimestre:

– Ancora prima di sapere che state aspettando un bambino, lo zigote o cellula fecondata, derivante dall’unione e fusione del gamete maschile e di quello femminile, possiede già tutto il corredo cromosomico per determinarne il genere, il colore dei capelli, degli occhi e molto altro. Davvero stupefacente!

 

La placenta e il cordone ombelicale iniziano a formarsi dopo che la cellula fecondata o zigote viene impiantata nell’utero. Il cordone servirà a trasmettere le sostanze nutritive dal corpo della mamma a quello del bambino durante i nove mesi della gestazione.

il primo trimestre di gravidanza

Il primo trimestre: una volta che l’uovo è impiantato, iniziamo a chiamarlo embrione

– All’incirca verso la quinta settimana, sta già avvenendo una cosa incredibile: si inizia a formare il tubo neurale, la struttura che si trasformerà poi nel midollo spinale parte fondamentale del sistema nervoso. Anche il cervello, i vasi sanguigni, il cuore iniziano a prendere forma.

 

– Intorno alla sesta settimana, mentre lottate ancora con le nausee, il piccolo embrione inizia già a pompare il sangue. Il tubo neurale si è chiuso e si iniziano a formare braccia e gambe anche se in modo ancora informe.

 

– Nelle prime settimane, il vostro bimbo conserverà pressapoco una forma definita a C e misura meno di due centimetri e mezzo.

 

– Fino alla settima settimana può ancora rigirarsi come un pesciolino nel liquido amniotico. Il cervello e i tratti del viso cominciano a delinearsi in modo certo e anche le minuscole mani prendono forma e consistenza, benché piccolissime. Le narici del naso si formano e la testa è molto più grande di tutto il resto del corpo, sproporzionata rispetto a quel minuscolo esserino.

 il primo trimestre di gravidanza

– Arrivano poi le dita delle mani e dei piedi! Queste piccole appendici in miniatura non sono ancora scollegate tra loro e le mani sembrano più delle palme di anatroccolo ma cambieranno presto aspetto.

 

Mentre tutto si sviluppa, crescono anche i polmoni, il naso si delinea e si stacca dal volto, allo stesso modo le orecchie e gli occhi. Iniziano le prime attività cerebrali.

Il primo trimestre: intorno all’ottava settimana il piccolo embrione si è ingrandito e arriva a misurare circa un centimetro, dalla testa alle natiche.

– A nove settimane il vostro embrione potrebbe avere il singhiozzo. Questo avverrà un po’ prima di poter effettivamente sentire i suoi movimenti. Anche il cuore è già perfettamente sviluppato.

 

– Appena raggiungerete le dieci settimane, il vostro piccolino perderà la membrana che teneva unite tra loro le dita delle mani e dei piedi. Si formeranno le palpebre. Mentre voi non vi accorgerete di niente, il vostro bimbo ha iniziato già a muoversi e parecchio.

il primo trimestre di gravidanza

Il primo trimestre: alla decima settimana l’embrione prende il nome di feto

– A dieci settimane nell’embrione iniziano a distinguersi i genitali.

 

– A undici settimane il vostro corpo inizia davvero ad impegnarsi duramente e “seriamente” nella crescita e nella formazione del vostro bambino. A questo punto in realtà tutti gli organi sono già presenti nel feto, devono solo specializzarsi come i genitali che intanto si differenziano.

 

Tra l’undicesima e la dodicesima settimana il viso acquisisce dei tratti sempre più distintivi e personali, si vedono abbastanza bene braccia e gambe che continuano ad allungarsi.

 

Un viaggio incredibile di dodici settimane nelle quali tutto cambia e il vostro bambino, benché in miniatura, è pressoché già formato. 

 

Quanto E’ Grande il Bambino nella Pancia della Mamma (Foto)

 

Fonte: Pregancymagazine.com

Leggi anche

Seguici