Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Quarta settimana di gravidanza: gravidanza settimana per settimana

Gravidanza settima per settimana: settimana 4. Ecco cosa succede nella pancia della mamma e all'embrione durante la quarta settimana di gravidanza.

Monia Uliana

di Monia Uliana

27 Dicembre 2017

Ancor prima che la pancia possa essere visibile e persino prima della scoperta della dolce attesa, scoperta che comunemente avviene intorno alla quarta settimana di gravidanza, la gestazione determina cambiamenti fisici che evolvono di settimana in settimana.

 

La quarta settimana di gravidanza solitamente segna la scoperta della lieta notizia.

 

A questa data (4 settimane di gestazione), rispetto ad un ciclo mestruale regolare sono già trascorsi circa 14 giorni dal concepimento e un test di gravidanza casalingo è già in grado di rilevare il Beta-hCG, detto anche ormone della gravidanza.

 

E’ bene precisare che alla quarta settimana di gravidanza (computata dall’ultimo ciclo mestruale) esiste ancora la possibilità di un falso negativo, questo può accader nel caso in cui l’ovulazione sia avvenuta con ritardo rispetto al 14esimo giorno di un ciclo comune (ovvero un ciclo di 28 giorni).

 

In caso di test di gravidanza effettuato nei primissimi giorni del ritardo e negativo è buona norma ripetere l’esame casalingo dopo alcuni giorni o eseguire un prelievo venoso se il ciclo tarda ad arrivare.

quarta settimana di gravidanza come cambia il corpo

 

Vita da Mamma ha il piacere e la vocazione di accompagnare le mamme in questo percorso emozionante: l’attesa, la nascita e la crescita dei figli. Qui vogliamo scoprire cosa avviene nella pancia della mamma durante la quarta settimana di gravidanza e a che punto è il miracolo della vita.

 

Sviluppo e crescita del bambino nella quarta settimana di gravidanza

 

Rispetto al bambino in questa fase della gestazione si parla ancora di embrione.

 

L’embrione è impiantato nell’utero da pochi giorni e ha cominciato la sua formazione. La placenta ed il cordone ombelicale non sono ancora totalmente formati, tuttavia svolgono già la loro funzione di trasporto dell’ossigeno e dei nutrimenti.

L’embrione durante la quarta settimana di gravidanza è formato da tre strati:

  • ectoderma che si svilupperà nel sistema nervoso, pelle e capelli
  • mesoderma che si trasformerà in cuore, muscoli, ossa, reni, apparato circolatorio e riproduttivo
  • endoderma che diventerà l’intestino, i polmoni e la vescica del bambino

La grandezza dell’embrione è pari al seme di un papavero ma crescerà presto,  lo sviluppo e la crescita del bebè avvengono infatti in maniera molto veloce.

foto embrione

 

Cambiamenti del corpo della donna nella quarta settimana di gravidanza

 

In questa fase iniziale della gestazione il corpo non subisce cambiamenti visibili dall’esterno, ma il volume del sangue aumenta ed i reni cominciano a lavorare di più.

 

La donna può avere una maggiore necessità di urinare e inizia anche la stanchezza e la sonnolenza. Considerate che il corpo sta facendo un grande lavoro e ha un dispendio di energie elevato.

E’ probabile che il ginecologo vi farà ripetere le cosiddette Beta: in una gravidanza che procede senza intoppi, il valore di Beta-hCG continua a raddoppiare ogni 24 – 48 ore. E questo forte incremento ormonale nel corpo della donna può portare a sintomi specifici:

 

  • nausea;
  • sensibilità agli odori;
  • fastidio e gonfiore mammario;
  • mal di pancia, causato dalle modifiche che l’utero sta subendo;
  • disgeusia, ovvero un gusto metallico in bocca causato dagli estrogeni che modificano il senso del gusto;
  • giramenti di testa;
  • capezzoli di colore più scuro. Il colore più scuro dell’area dei capezzoli dipende da un fattore fisiologico: l’aumento della circolazione sanguigna può modificarne il colore.

 

All’inizio della quarta settimana di gravidanza sono possibili anche delle piccole perdite ematiche che prendono il nome di perdite da impianto e sono comunemente fisiologiche.

In caso di perdite ematiche abbondanti accompagnate da dolori addominali è necessario consultare un medico.

 

Cosa fare nella quarta settimana di gravidanza

Nel momento in cui si scopre di essere in dolce attesa la salute della donna e del bambino devono essere messe in primo piano.

 

Evitare di fare sforzi eccessivi e seguire una dieta varia e bilanciata è la scelta migliore.

Se la gestante fuma è consigliabile smettere immediatamente, il fumo è molto dannoso per il feto.

 

È importante poi fissare un appuntamento con un ginecologo. Lo specialista darà tutte le informazioni alla donna e prescriverà tutti gli esami necessari.

 


Fonte immagine di copertina Ingimage con licenza d’uso, fonte immagine embrione www.webconsultas.com

Leggi anche

Seguici