Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Gruppo di minori aggredisce un anziano: video su Facebook

Un gruppo di minori aggredisce un anziano, lo priva del suo bastone e lo fa cadere a terra, successivamente posta il video sui social network

Redazione VitaDaMamma

di Redazione VitaDaMamma

20 Febbraio 2018

Un gruppo di minori aggredisce un anziano in strada senza alcun motivo, non contenti postano il video delle loro gesta sui social network, un’azione che ha permesso alle forze dell’ordine di rintracciarli in breve tempo.

Questa purtroppo è solo l’ennesima vicenda che vede coinvolti dei ragazzini, poco più che bambini, il cui unico divertimento è quello di provocare danni al prossimo.

 

Gruppo di minori aggredisce un anziano e posta video su Facebook.

 
Gruppo di minori aggredisce un anziano e posta video su Facebook
 

Teatro della vicenda è il comune di Serravalle Pistoiese, paese toscano situato in provincia di Pistoia.

Come si evince dal filmato che gli stessi minorenni hanno in seguito diffuso attraverso Facebook, in seguito rimosso dai social ma ripreso dalle testate giornalistiche nostrane, l’uomo stava camminando lungo una stradina sostenendosi al suo bastone.

 

Osservando il video della durata di pochi secondi si comprende sin da subito che non vi è alcun gesto, rimprovero o azione da parte dell’uomo – non che questo sarebbe servito a giustificare l’atto commesso dai ragazzi – il che lascia supporre che il gruppo di minori aggredisce un anziano senza un apparente motivo.

 

Nel filmato è possibile vedere i minorenni, 5 in tutto, mentre vedono sopraggiungere l’uomo. Uno di loro raggiunge i ragazzi, due, più lontani, li ferma, confabula con loro mentre gli altri due riprendono la scena. Lo stesso ragazza si allontana dal gruppo e va incontro all’uomo, afferra il bastone di quest’ultimo e glielo sottrae strattonandolo e facendolo cadere a terra.

 

Gruppo di minori aggredisce un anziano: intercettati i responsabili.

 

Come detto in precedenza, grazie al filmato postato in rete le forze dell’ordine hanno potuto identificare i 5 ragazzi, quattro giovani tra i 14 e i 16 anni ed uno non ancora 14enne, quindi non imputabile.

Gli agenti hanno provveduto a sequestrare i loro cellulari ed alcuni indumenti, reperti utili per le indagini portate avanti dalla Procura della Repubblica presso il Tribunali per i minorenni di Firenze.

“L’anziano ha riportato solo qualche escoriazione – chiarisce Federico Gorbi, vicesindaco di Serravalle Pistoiese – Ma l’episodio è gravissimo. Sono fatti che amareggiano profondamente e che vanno stroncati sul nascere, prima che si diffondano ulteriormente”.

 

 
 
Fonte: Tgcom24

 

Leggi anche

Seguici