Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Segni zodiacali e genitori, caratteristiche segno per segno

Segni zodiacali e genitori, nonché figli: in che modo gli astri influenzano maternità e paternità, rapporto con i figli e scelte in fatto di educazione.

Redazione VitaDaMamma

di Redazione VitaDaMamma

04 Gennaio 2019

Gli antichi dicevano che se le stelle non determinano i fatti della vita quantomeno hanno un’influenza di si essi.

 

Non tutti si affidano agli astri con la stessa fiducia: c’è chi fermamente ritiene di essere un frutto della propria stella, di rappresentarne caratteristiche e propensioni, mentre qualcun altro si affida al buon vecchio detto “non è vero ma ci credo”.

 

Secondo gli amanti degli astri le stelle hanno un diretto ascendente su ogni piano del vivere unmano, pertanto esiste anche un  concreto rapporto tra segni zodiacali e genitori (nonché figli), ovvero il segno zodiacale influenzerebbe la propensione alla genitorialità e il modo di educare i figli.

 

Senza assumere come verità assoluta questo rapporto, qui di seguito proveremo ad elencare le peculiarità genitoriali rintracciabili nell’ambito delle caratteristiche di ogni segno. Ciò che chiediamo alle mamme e ai papà che ci leggono è di farci sapere se e in che misura si rispecchiano in questo elenco di  segni zodiacali e genitori (un elenco redatto senza pretese astrologiche né velleità psicologiche).

 

segni zodiacali e genitori

 

Segni zodiacali e genitori – secondo taluni il segno zodiacale può influire anche sul modo di essere genitori, di accogliere un figlio ed educarlo.

 

Una cosa è certamente vera: l’approccio personale alla vita ha un’influenza diretta sul modo in cui ciascuno di noi si relaziona al figlio. Il carattere del singolo, la nostra individualità, lo spettro dei nostri comportamenti sociali, la propensione all’altro all’interno del contesto familiare, sono tutti fattori che fanno di ciascuno di noi un genitore diverso.

 

segni zodiacali e genitori

Segni zodiacali e genitori – fonte immagini Wikipedia

 

Segni zodiacali e genitori – Ariete dal 21 marzo (equinozio di primavera) al 20 aprile

 

L’ariete è ambizioso e tenace, non rinuncerà a questi valori nell’educazione dei figli. Ciò che caratterizza questo segno, però, è la coerenza ai valori più importanti e l’umiltà, pertanto malgrado le mire sociali, lavorative e personali, questo genitore insegnerà ai figli a raggiungere ogni vetta senza mai perdere di vista modestia, rispetto dell’altro e fedeltà ai propri principi.

 

L’ariete è un segno di fuoco, questo fa di lui un genitore passionale ma intransigente. Ma tal volta passione, intransigenza e fedeltà ai propri principi meritano una mediazione per evitare di sfociare nell’imposizione.

 

I genitori ariete devono ricordare che nulla può essere imposto ai figli all’infuori dell’amore, ovvero i figli vanno lasciati liberi persino di sbagliare, malgrado ciò possa essere doloroso.

 

 

Segni zodiacali e genitori – Toro, dal 21 aprile al 20 maggio

 

Il toro è un segno di terra, questo fa del genitore toro un adulto fortemente legato alle sue radici familiari. E’ tra i tanti genitori dello zodiaco uno dei più prodighi di abbracci, coccole e affettuosità tangibili.

 

Per quanto paziente, il toro non risparmia litigi quando si tratta di chiarire le proprie posizioni e non riesce a mediare con diplomazia le sue verità.

 

Questo aspetto caratteriale del toro può condurre a frequenti litigi anche con i figli, tuttavia nessuno può dubitare della sua fedeltà e lealtà, palesata in famiglia anche attraverso la continua manifestazione dei propri sentimenti.

 

Segni zodiacali e genitori – Gemelli dal 21 maggio al 20 giugno

 

Il genitore del segno dei gemelli è un logico – impulsivo: se da un lato tratta i figli come piccoli adulti a cui trasferire ogni suo sapere (il suo è il segno della logica), dall’altro è un segno che tende ad agire d’impulso con poca predeterminazione sul dafarsi, ciò può renderlo divertente e stimolante ma anche impulsivo e ansioso.

 

Segni zodiacali e genitori – Cancro  dal 21 giugno (Solstizio d’estate) al 22 luglio

 

Il genitore del cancro è così attento da rischiare di diventare invadente, entra in contatto con i figli intimamente e profondamente ma li espone al pericolo di intrappolarli nella maglia delle sue attenzioni e del suo amore.

 

Tra i più dediti alla famiglia, il genitore cancro potrebbe creare splendide consuetudini e tradizioni, ma non amare che vengano tradite in favore di interessi personali o di spazi di privatezza.

 

Questi genitori devono ricordare che i figli consono nostri, essi appartengono alla vita e a se stessi.

 

Segni zodiacali e genitori – Leone dal 23 luglio al 23 agosto

 

Il più grande pregio del leone è la forza, purtroppo questo è anche il suo più grande difetto perchè, conscio delle sue capacità e della sua forza, l nato sotto questo segno può facilmente diventare saccente e borioso.

 

Il genitore leone è capace di apprezzare il figlio per ogni successo, ma allo stesso modo è capace di vantarsene mettendo le virtù del figlio in secondo piano per assumere su di sè il merito di esserne il genitore; è capace di deprezzare gli insuccessi riducendoli al loro lato negativo, assolutamente senza trarne alcuna prospettiva di crescita, questo anche a danno dei figli; è capace di irascibilità se qualcuno invade il territorio dei suoi progetti.

 

Se valuta la sua forza, anche dal punto di vista dei limiti, controllandoli debitamente, e orienta positivamente le sue energie, il leone è però un genitore imbattibile proprio perché educa a un uso propositivo e costante del proprio talento e alla ricerca in se stessi delle energie per vincere ogni battaglia.

 

Segni zodiacali e genitori – Vergine  dal 24 agosto al 22 settembre (equinozio d’autunno)

 

Chi nasce sotto il segno della vergine è esigente con se stesso e con gli altri, metodico, perfezionista, intransigente. Perciò, se da un lato la casa del genitore vergine è ordinata e i figli abituati alle regole, dall’altro questo rigore può pesare sulla libertà del figlio, sulla stima di sè e sulla capacità di sostenere le aspettative.

 

Segni zodiacali e genitori – Bilancia dal 23 settembre al 22 ottobre

 

Il genitore nato sotto il segno della bilancia è calmo e accondiscendente, dà affetto, ascolto e conforto. E’ facile avere un dialogo aperto e leale con i papà e le mamme bilancia.

 

A discapito di questa perfezione apparente, la bilancia ha una sola grande debolezza che sta tutta nel bisogno di essere ricambiati nell’amore. E’ per questo che i nati sotto il segno della bilancia soffrono moltissimo quando il clima in famiglia non è armonioso, quando vi sono tensioni e litigi, arrivano persino a destabilizzarsi.

 

Il regalo più bello che si può fare a un genitore bilancia è il dono del proprio amore, se ne riceverà in cambio molto di più di quello profuso.

 

Segni zodiacali e genitori – Scorpione dal 23 ottobre al 22 novembre

 

Lo scorpione nelle vesti di genitore è disciplinato sino al punto da pretendere un controllo metodico su ogni attività, è ordinato al punto tale da organizzare con sistematicità ogni cosa dalla sveglia allo studio, dalle attività pomeridiane allo svago.

 

L’eccesso di controllo può, però, rappresentare un problema importante per i figli dello scorpione. Infatti, laddove il bambino manchi di gestire un proprio spazio di autonomia, è facile che sviluppi insofferenza, tendendo a chiudersi anche in se stesso pur di riservarsi uno spazio di vita proprio e non suscettibile di controllo e gestione da parte del genitore.

 

Segni zodiacali e genitori – Sagittario dal 23 novembre al 21 dicembre (Solstizio d’inverno)

 

Il sagitario è un genitore particolarmente vicino all’animo dei figli, grazie alla sua visione della vita profonda e non convenzionale, riesce ad insegnare ai figli a uscire dagli schemi.

 

Resta importante, però, educare i bambini e i ragazzi al rispetto della struttura sociale e delle sue convenzioni. A parte la possibilità di imparare e crescere non convenzionalmente, è essenziale che si rispettino le istituzioni (come la scuola, la parrocchia, la palestra) in cui il bambino è inserito.

 

Segni zodiacali e genitori – Capricorno dal 22 dicembre  al 20 gennaio

 

I genitori del capricorno sono un ottimo esempio per i bambini soprattutto dal punto di vista lavorativo: educano i figli al rispetto della fatica, alla logica del guadagnato come costruito e lavorato con sudore.

 

Va detto, però,  che questo li porta anche ad essere estremamente seri, tal volta a far saggiare con eccessivo rigore i “No” decisi senza allentare la severità e con una scarsa propensione ai compromessi. 

 

Segni zodiacali e genitori – Acquario dal 21 gennaio  al 19 febbraio

 

L’acquario è un segno estroverso, artistico ed estroso, resta tale nel ruolo di genitore e, prediligendo il contatto intimo, tende all’amicizia profonda col figlio raccontando persino molto del sè giovane e spensierato.

 

Nella vita pratica applica, però, la logica matematica a ogni fatto o problema, in questo senso tende ad essere molto calcolatore e ciò può facilmente entrare in attrito con la sua sensibilità mettendolo in crisi anche dinnanzi agli occhi dei figli.

 

Pertanto se da un lato dovrebbe essere più “canonico” nel suo ruolo di genitore, dall’altro dovrebbe rimanere meno calcolatore.

 

Segni zodiacali e genitori – Pesci dal 20 febbraio al 20 marzo

 

I genitori nati sotto il segno dei pesci sono dei sognatori e dei creativi, incoraggiano i loro figli a esprimere i personali talenti.

 

Una simile descrizione non deve trarre in inganno, nel ruolo di padri e madri, i pesci sono anche estremamente seri, sebbene propendano per un’educazione tal volta indulgente.

Ciò che più le caratterizza rispetto al concetto di famiglia è la protezione del loro nucleo: queste madri e questi padri sono molto protettivi, per loro appagamento e felicità corrispondono a sicurezza e senso di protezione.

 


 
Fonte immagini 123rf.com – immagine social diritto d’autore: oksix / 123RF Archivio Fotografico

Leggi anche

Seguici