Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Fiorello ascolti record, ma il Codacons critica la scelta delle Fiat

di Mamma Annamaria

17 Novembre 2011

Fiorello ascolti record, ma il Codacons critica la scelta delle FiatUno show all’italiana e l’auto italiana per eccellenza “firmata FIAT” fa alzare un po’ di critiche.

 Fiorello è proprio uno spettacolo, anzi è proprio il caso di dire che è “Il Più Grande Spettacolo Dopo il Weekend”.

Ascolti record tali da battere il notissimo e storico Grande Fratello di Alessia Marcuzzi.

Gli spettatori incollati alla tv e sintonizzati su Rai Uno lunedì sono stati 9.796.600 e il programma ha fatto registrare uno share del 39,18%.

Dei bei gran numeri!

Fiorello ascolti record, ma il Codacons critica la scelta delle FiatLa soddisfazione della Rai e del presentatore è evidente, come lo è, visti i numeri, anche il livello di gradimento di chi lunedì ha trascorso tre ore di show puro.

Ma il presentatore siciliano era sicuro dell’ottimo risultato della serata infatti è lui stesso ad ammetterlo a Vincenzo Mollica del Tg1:

Gli ascolti? Ma a noi degli ascolti non ci importa niente, pensiamo solo al prodotto. Anche se fossero stati bassi saremmo stati contenti lo stesso e invece… Avemo fatto il bottooooo!”

I dati del lunedì sera sottolineano il gran numero di donne e dei giovani tra i 15 e i 24 anni che quella sera hanno preferito lui ai litigi della casa del Grande Fratello (il 41,96%) .

I complimenti, ovvi del resto, sono arrivati anche dal direttore generale della Rai, Lorenza Lei che con queste parole si è espressa riguardo agli ascolti record del nuovo programma di Fiorello “Il Più Grande Spettacolo Dopo il Weekend”:

”È sempre più difficile  raggiungere risultati come quello che Fiorello ha fatto registrare ieri sera”.

E poi continua sempre il direttore:

Fiorello ascolti record, ma il Codacons critica la scelta delle Fiat“La Rai i ha dimostrato ancora una volta di saper svolgere appieno il suo ruolo di Servizio Pubblico, da una parte raccontando in tempo reale l’emergenza alluvione e la crisi politico-economica nazionale e internazionale, dall’altra offrendo ad una platea così vasta un nuovo grande evento televisivo che sicuramente resterà negli annali della televisione, così come i grandi show che l’Azienda ha prodotto e realizzato nel corso della sua storia”.

Grande soddisfazione per la serata di lunedì….. a parte il Codacons.

Nonostante lo share, gli ottimi risultati,  l’evidente soddisfazione  dei telespettatori che forse era da tempo che attendevano un programma del genere, l’associazione dei consumatori ha evidenziato alcune falle.

Infatti alla Codacons non è piaciuto lo sketch nel quale Fiorello appariva circondato da tanti “Fiorelli” e da tante Fiat 500 gialle. L’auto in questione non era  però la nuova versione e la trovata voleva essere solo un richiamo vintage al periodo del boom economico del quale la Fiat 500 -quella Fiat – fu ed è ancora il simbolo.

Questa la  nota diramata dal presidente Carlo Rienzi:

Essendo stato testimonial della casa automobilista torinese, Fiorello avrebbe dovuto evitare di inserire delle automobili della stessa casa automobilistica nella sua trasmissione chiederemo quindi all’Antitrust di verificare la correttezza di tale episodio e, laddove si riscontrino violazioni delle norme vigenti, adeguati provvedimenti contro il simpatico conduttore e contro la Rai”.

Ecco il video dello sketch in questione:

Fiorello ascolti record, ma il Codacons critica la scelta delle FiatLa risposta di Fiorello attraverso il famoso social network Twitter a queste parole è stata:

Non sono testimonial Fiat da tre anni e non ci siamo lasciati neanche in buoni rapporti”..

Nonostante le polemiche siamo sicuri che quella sera chi ha  seguito Fiorello è stato solo lieto di vedere un programma rilassante, ricco di ironia, di battute, di musica, un programma finalmente degno della tv italiana e dell’intelligenza degli italiani!

Leggi anche

Seguici