Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Favole per bambini, disegni da colorare: Hansel e Gretel

di la matita di Gianna

02 Gennaio 2012

Hansel e Gretel: favola dei Fratelli Grimm  età a partire da 5 anni
Hansel e Gretel sono due fratellini, figli di una povera coppia; il babbo era un povero taglialegna che non riusciva più a sfamare la famiglia. Un giorno a malincuore il taglialegna decise di condurli nel bosco per abbandonarli. Hansel e Gretel sono due fratellini, figli di una povera coppia
I fratellini vagarono per la foresta e dopo aver camminato tanto, trovano finalmente una radura, dove scorgono una casa piccina. Si avvicinano e con gran stupore, si accorgono che la casetta è tutta fatta di dolciumi che loro, per la gran fame, iniziano a mangiare.
Mentre iniziano a sgranocchiare le pareti di marzapane, dall’interno della casina spunta una piccola vecchietta dall’aria affidabile che si offre di ospitare i due fratelli. I bambini, rimasti soli e non sapendo dove andare, accettano con gratitudine l’ospitalità della vecchietta.
Hansel e Gretel sono due fratellini, figli di una povera coppia
Ben presto però, si resero conto di non essere più dei bambini liberi, bensì prigionieri di colei che sembrava una vecchietta buona ma che in realtà era una strega malefica. Hansel che era molto magrolino, venne messo all’ingrasso e rinchiuso in una gabbia per metter su un po’ di carne, perché era destinato a divenire il pasto della malefica strega. Fortunatamente Hansel si accorse che la vecchia strega non vedeva benissimo e pensò di conservare un ossicino di pollo, in modo tale che ogni volta che la strega veniva a tastare le sue dita, lui le porgeva l’ossicino. Hansel e Gretel sono due fratellini, figli di una povera coppia
La storia andò avanti per diverse settimane, finché un giorno la strega spazientita disse: “Vuol dire che grasso o meno ti mangerò lo stesso!”. Ordinò a Gretel, alla quale era concesso di girare libera per la casa per tenerla sempre in ordine e pulita, di accendere il forno. E fu così che l’astuta Gretel , fingendo di non riuscire a farlo da sola, chiamò la strega per farsi aiutare a tirar fuori il piatto dal forno. Gretel spinse la cattiva strega nel forno che morì bruciata.
Hansel e Gretel sono due fratellini, figli di una povera coppia
Gretel liberò subito il fratellino ed insieme ripercorsero il bosco e ritornarono dai loro genitori, portando con sé tutte le cose preziose che appartenevano alla strega. E fu così che non ebbero più problemi economici e divennero una della famiglie più ricche della città.
Morale: La favola di Hansel e Gretel vuole insegnare ai bambini che nella vita bisogna sempre tenere gli occhi ben aperti perché i pericoli sono sempre in agguato e che bisogna imparare ad usar l’ingegno per venir fuori dai guai.
Le storie in cui si la narrazione passa attraverso l’abbandono non sono adatte ad un pubblico piccolissimo, è preferibile raccontare dell’abbandono a partire dai 5anni, età in cui il bimbo ben discrimina realtà e fantasia, Ai bimbi più piccini narriamo che i protagonisti di queste storie si sono smarriti e non che sono stati abbandonati.
Testo redatto da mamma Giò, immagini della Matita di Gianna

Per il tuo bambino favole in formato digitale, clicca su Cappuccetto Rosso per acquistare direttamente in App Store ecco il link: http://itunes.apple.com/it/app/cappuccetto-rosso-for-ipad/id488490009

Leggi anche

Seguici