Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Infertilità maschile: combattere l’infertilità con lo sperma creato in laboratorio

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

03 Gennaio 2012

infertilitàUn grande passo avanti è stato compiuto all’ Università tedesca di Muenster nella ricerca per combattere l’ infertilità maschile.

La notizia è stata resa nota attraverso il quotidiano britannico “The Daily Telegraph” che ha illustrato il modo in cui si è giunti a tale scoperta che, siamo sicuri, rivoluzionerà totalmente i sistemi di inseminazione artificiale.

Condotta su dei topi da laboratorio, l’ esperimento consiste nel prelevare dai testicoli delle cavie non fertili delle cellule staminali, nello specifico definite “germinali” (le cellule che danno luogo ai gameti maschili e femminili), introdotte poi in una particolare soluzione, generando così dei veri e proprio spermatozoi dalle funzioni vitali e dal codice genetico intatto.

Ma sarà possibile applicare tale procedura ad un essere umano?

Mahmoud  Huleihel, uno dei ricercatori che ha partecipato alla scoperta, ha così risposto:

“Abbiamo già applicato gli stessi metodi utilizzando cellule umane, finora senza successo: tuttavia, siamo fiduciosi nel fatto che se la tecnica funziona con un mammifero come il topo, può farlo anche nell’uomo.”

Se questa scoperta avrà in futuro degli esiti positivi sull’ essere umano, le coppie che si sottoporranno all’ inseminazione artificiale potranno fare a meno dei donatori e riuscire così a “regalarsi” una nuova vita.

Leggi anche

Seguici