Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Scioperi gennaio 2012

Licia

di Mamma Licia

05 Gennaio 2012

Oggi sciopero tutti gli scioperi del mese di gennaio

Scioperi nazionali

 

Oggi sciopero tutti gli scioperi del mese di gennaioIl 4 gennaio (e fino al 3 febbraio) si asterranno dalle prestazioni straordinarie e aggiuntive i lavoratori dei Ministeri (Comparto Scuola e Uffici centrali periferici) che aderiscono al Mars (Movimento Azione Riforme Sociali).

 

Dal 5 gennaio al 3 febbraio sciopereranno i lavoratori di Wind Telecomunicazioni aderenti a Slc-Cgil, Fistel-Cisl e Uilcom-Uil con lo stop delle prestazioni straordinarie e dell’intero turno di lavoro per il solo 20 gennaio.

 

Il 9 e 10 gennaio toccherà al settore Scuola. Per le intere giornate, sciopereranno i lavoratori del Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca aderenti alla Sisa (il personale a tempo indeterminato e determinato o con contratti atipici, anche co.co.co., docente ed Ata, impiegati presso il Miur delle scuole e degli istituti o nei servizi esternalizzati e all’estero).

 

Il 13 gennaio si asterrà dal lavoro, per 24 ore, il personale degli aeroporti e delle compagnie aeree.

 

Il 16 e il 17 gennaio, per le intere giornate, sciopererà il settore dell’igiene ambientale. Le Aziende Fise-Assoambiente hanno proclamato lo sciopero nazionale delle aziende private del settore, a causa della rottura delle trattative per il rinnovo del Ccnl.

 

Dal 23 gennaio camion fermi per cinque giorni, dalle ore 00.00 del 23 gennaio alle ore 24.00 del 27 gennaio, per lo sciopero degli autotrasportatori merci aderenti a Conftrasporto, Confartigianato Trasporti e Trasportounito-Fiap.

 

Il 27 gennaio sciopereranno per 4 ore, dalle 13.30 alle 17.30, gli assistenti di volo di Alitalia-Cai aderenti a Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl, Avia.

 

Stop per l’intera giornata di venerdì 27 gennaio, con modalità  territoriali, di tutto il personale  del trasporto pubblico locale.

 

Sempre il 27 gennaio si terrà lo sciopero generale nel settore trasporti contro la manovra Monti indetto da  Usb Or.S.A. e da SlaiCobas, Cib-Unicobas, Snater, SiCobas, Usi (durante lo sciopero saranno garantiti i servizi minimi)

 

 

Scioperi locali e aziendali

 

Il 7 gennaio nei Comuni toscani di Pietrasanta, Massarosa, Forte dei Marmi, Seravazza e Stazzona (in provincia di Lucca) sciopererà per l’intera giornata l’Ersu, l’Azienda per la gestione dei rifiuti.Oggi sciopero tutti gli scioperi del mese di gennaio

 

Anche a San Severo (FG) il 7 gennaio la società Navita, addetta ai servizi di igiene ambientale, sciopererà per tutto il giorno.

 

L’8 gennaio sciopererà la Polizia Municipale dei comuni di Chiasso (TO) e di Torino.

 

Dal 9 al 10 gennaio, dalle ore 21.00 di lunedì alle ore 21.00 di martedì, si ferma il trasporto ferroviario nella Regione Toscana per un sciopero indetto da Dtp Firenze, Coer Firenze e Coer Pisa.

 

Problemi nel trasporto marittimo a Cagliari giorno 9 gennaio: dalla mezzanotte alle 24.00 sciopero della Saremar, la società che gestisce il servizio pubblico di linea tra la Sardegna, le isole minori e la Corsica.

 

Il 10 gennaio a Roma sciopereranno per l’intera giornata gli asili nido convenzionati con Roma Capitale “I Pesciolini”, “La Fattoria” e “La nave dei pirati”.

 

Il 13 gennaio sciopererà per 4 ore, dalle ore 11.30 alle ore 15.30, il personale delle Ferrovie della Calabria.

 

Leggi anche

Seguici