Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Il doodle di Google per San Valentino

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

14 Febbraio 2012

san valentinoPoteva mai sottrarsi Google, il motore di ricerca più famoso, dal festeggiare il giorno degli innamorati?

Spesso il doodle (versione modificata del logo del motore di ricerca per varie celebrazioni) ci ha stupito con le immagini grafiche dedicate ad ogni sorta di anniversario, che esso riguardasse un star, uno scienziato, un luminare o un evento storico.

Quello di oggi è un omaggio alla festa di San Valentino, protettore degli innamorati.

Per godere di questa romantica visione grafica non bisogna far altro che cliccare sulla cartolina, riportante il simbolo play, tenuta dall’omino presente sul logo di Google nella home page e, sulle note di Cold, Cold Heart cantata da Tony Bennett, assisteremo ai tentativi di conquista di un povero innamorato.

san valentinoIl ragazzo ricerca su Google un possibile regalo che gli permetta di conquistare l’amore della sua “lei”. Il primo tentativo è una rosa rossa che però non viene accettata dalla ragazza, intenta a saltare la corda. Secondo tentativo sono i cioccolatini ma anche questi, purtroppo, vengono rifiutati. Il ragazzo non demorde ed insiste continuando la sua ricerca e proponendo all’amata agni sorta di regalo.

Dopo l’ennesimo tentativo, stremato e afflitto, rinuncia. Mogio mogio le si avvicina e comincia anche lui a saltare la corda. E qui scatta la sorpresa! Lei, intravista un’attività che li accomuna, decide di saltare con lui.

Il video si chiude mostrando ogni sorta di coppia, seppur diversificata, testimonianza che l’amore può vincere su tutto e su tutti.

Ognuno ne può trarre una personale interpretazione!

La mia è senza dubbio che San valentino può andare al di là del consumismo e sorvolare sulla materialità dei festeggiamenti. In questo giorno, come in ogni altro del resto, la cosa più importante è restare con la persona che si ama, sentirla vicina e mostrandoci a lei per quello che siamo e non per come che gli altri ci vogliono.

Leggi anche

Seguici