Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Costa Allegra alla deriva per incendio a bordo, nuovo incidente per Costa Crociere

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

27 Febbraio 2012

costa incidenteCosta Crociere: nave Allegra alla deriva per incendio a bordo

Per la compagnia armatrice Costa Crociere e la compagnia americana Carnival sembra non ci sia davvero pace.

Dopo l’ immane tragedia che ha colpito la Costa Concordia, naufragata lo scorso 13 gennaio ed arenatasi di fronte l’isola del Giglio, ecco un nuovo, per fortuna piccolo, incidente avvenuto a largo delle Seychelles.

La nave Allegra, partita il 25 febbraio da Diego Suarez (Madagascar) e diretta a Victoria, il porto di Mahè delle Seychelles, si è dovuta arrestare a circa 200 miglia marine dalla meta a causa di un incendio sviluppatosi in mattinata nel locale dei generatori.

Fortunatamente, il tempestivo intervento delle squadre speciali antincendio, addestrate per intervenire in questi specifici casi, nonché il perfetto funzionamento del sistema antincendio, hanno fatto si che il fuoco venisse estinto in breve tempo, senza recare ulteriori danni alla nave e ai passeggeri.

Quest’ultimi, 636 in totale appartenenti a molteplici nazionalità, assieme ai 413 membri dell’equipaggio, risultano essere tutti incolumi e, dopo esser stati tempestivamente informati sulla situazione a bordo, sono stati convocati, in via precauzionale, nei vari punti di raccolta/emergenza della nave.

incidente costaAl momento la nave è priva di propulsione e si trova in alto mare “a 20 miglia da Alphonse Island e a oltre 200 miglia a sud-ovest delle Seychelles” – come si legge dal comunicato diramato dalla Costa Crociere, mentre le condizioni meteo danno il mare stato 4, con raffiche di vento a 25 nodi.

“Sono in corso le verifiche sullo stato della sala macchine per poter far ripartire le strumentazioni necessarie a riattivare la funzionalità della nave. Come da procedure, sono state avvertite le Autorità competenti, tra cui il Maritime Rescue Control Centre di Roma, che stanno seguendo gli sviluppi della situazione per dare il supporto necessario. La nave ha lanciato il segnale di richiesta di soccorso”.

Soccorsi che non tarderanno ad arrivare dato che la centrale operativa di Roma della Guardia costiera ha contattato e dirottato  in direzione della nave Allegra tre mercantili e due motopescherecci, le imbarcazioni più vicine all’incidente, affinchè prestino soccorsi; mentre le autorità di Seychelles, sempre per prestare soccorsi, hanno inviato due rimorchiatori, un aereo e una nave.

Leggi anche

Seguici