Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Facebook timeline anche per le pagine

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

02 Marzo 2012

diario delle pagine facebookFacebook cambia look alle fanpage

Tempo fa Mark Zuckerberg, creatore del popolare social network dalla veste blu, annunciò radicali cambiamenti inerenti il look dei profili dei propri utenti.

Non più la classica bacheca, impostata con uno stile, da alcuni ritenuto obsoleto, basato sulla successiva condivisione di link, aggiornamenti di stato, e foto postati da noi e dai nostri friends, bensì una sorta di diario (Timeline), uno stile innovativo che mette in maggior risalto ciò che viene pubblicato, permettendo, successivamente, una ricerca più veloce e diretta di ciò che si è pubblicato precedentemente, evitando di scorrere una lunghissima lista di link.

Non tutti gli utenti privati hanno accettato tale cambiamento e, siccome non è ancora obbligatorio aggiornare tale modulo, in molti hanno preferito non adottarlo, anzi continuano tutt’ora a criticarlo.

facebook timelineMa le proteste di certo non hanno fermato le alte sfere creatrici di facebook, che hanno deciso di adottare la Timeline anche per i gestori di fanpage, ossia le pagine del social blu dedicate alle attività commerciali, agli enti, alle organizzazioni, alle associazioni, etc.

I titolari di tali pagine, infatti, avranno, a partire dal primo marzo, un mese di tempo per potersi adattare alla nuova veste, sperimentandola come anteprima oppure attivandola subito. Qualunque sia la scelta, comunque, a partire dal 30 marzo, il nuovo stile diventerà obbligatorio per ogni fanpage.

Uno dei vantaggi riscontrati nell’adottare il diario sulla propria pagina facebook è quello di avere l’opzione della messaggistica privata, prerogativa unica, fino ad ora, dei profili personali che consentirà di interagire direttamente e privatamente con i propri fans, senza dover obbligatoriamente inserire i messaggi in bacheca o dirottarli sul proprio profilo personale. In questo modo il lavoro, potrà essere “distaccato” dal privato.

facebook timelineImmancabili le polemiche di molti users che, appurata l’obbligatorietà del nuovo sistema, hanno già provveduto a protestare apertamente attraverso link, messaggi e foto fatti circolare proprio nel social network.

Leggi anche

Seguici