Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Donna a Lipari perde il bambino all’ottavo mese di gravidanza

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

12 Marzo 2012

aborto ottavo meseDonna all’ ottavo mese di gravidanza perde il bambino

A Lipari, V.G., una donna di 29 anni, incinta di otto mesi, ha perso il suo bambino in seguito ad un distacco della placenta.

La donna, dopo aver contattato il 118 che l’ avrebbe portata all’ ospedale di Lipari, ha subito un immediato, quanto difficoltoso, trasporto in elicottero all’ ospedale Papardo di Messina, in quanto quello di Lipari, privato del punto nascita in seguito al nuovo piano sanitario, non poteva fornire l’ adeguata assistenza a tale patologia.

La 29enne ora è fuori pericolo ma, purtroppo, il suo bambino non ce l’ ha fatta. Il piccolo cuoricino ha cessato di battere durante il trasferimento.

aborto ottavo meseUna vicenda che ha molto indignato il sindaco dell’ isola di Lipari, Mariano Bruno, il quale, data la gravità della situazione, ha  ritenuto opportuno informare il governo attraverso una lettera, nella quale chiede esplicitamente l’ intervento dell’ assessore regionale alla Salute Massimo Russo per l’eventuale apertura di un’inchiesta sulla vicenda:

“È un evento gravissimo la cui causa potrebbe essere nel mancato intervento assistenziale, ascrivibile al cattivo funzionamento delle apparecchiature sanitarie, e nel ritardo dell’elicottero. Nonostante le reiterate richieste, a Lipari non è stato mai ripristinato il punto nascita. La gravità del caso impone che siano valutati i diritti costituzionalmente garantiti a tutela della persona e della vita”.

Al momento è la procura di Barcellona Pozzo di Gotto a valutare l’ apertura di un’inchiesta. Infatti, i carabinieri provvederanno ad acquisire le cartelle cliniche dell’ ospedale di Messina, in modo tale da accertare se il piccolo sia morto durante o dopo il trasporto ed un eventuale ritardo del trasporto con l’ elisoccorso.

Leggi anche

Seguici