Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Haloterapia: sale, rimedio naturale per il respiro

di Mamma Elisa

07 Settembre 2010

I vostri bambini soffrono d’asma e allergie stagionali?
Si ammalano spesso di bronchiti, broncospasmi, bronchioliti? Anche voi siete afflitti da queste patologie?

Una terapia alternativa naturale per curare e prevenire questo tipo di disturbi e malattie c’è e si chiama Haloterapia. Ne avete mai sentito parlare?

L’ Haloterapia o saleterapia è una terapia naturale. In che cosa consiste?
Attraverso apparecchiature specifiche chiamate generatore aerosol , nell’aria di una camera speciale: “stanza del sale”, vengono nebulizzati e quindi somministrati cloruro di sodio allo stato puro sotto forma di micro particelle adatte per essere inalate.

Queste camere sono rivestite interamente di sale, la temperatura e l’umidità sono costanti, sono molto suggestive, rilassanti e richiamano le grotte di sale.

Il sale sin dall’antichità veniva considerato un bene prezioso ,le sue proprietà antisettiche  fanno di questo elemento un ottimo alleato per la salute.
Infatti le particelle di cloruro inalate favorisco un miglior funzionamento del sistema respiratorio  e le sue proprietà battericida rendono l’ambiente delle prime vie respiratorie non fertile per la proliferazione dei batteri.

L’haloterapia non è un’ottima terapia solo per curare i problemi delle vie respiratorie , ma anche per altre patologie come quelle cutanee.
Essa può essere utilizzata per curare la dermatite atopica spesso presente nei neonati .
È  stato riscontrato che il suo effetto è duraturo anche dopo mesi di sospensione del trattamento.

Questa terapia non ha effetti collaterali quindi è adatta per tutta la famiglia.
Raramente si sono verificati casi di persone che hanno riscontrato prurito è irritazione dovuto al deposito di sale sulla pelle,ma è bastato una semplice doccia per risolvere il problema.

Questa terapia non è un sostituto della terapia antibiotica, ma permette pian piano che si effettuano questi trattamenti di diminuire l’assunzione dei farmaci perché il paziente  sta meglio e riscontra dei notevoli miglioramenti.

Ricordatevi sempre prima  di decidere di effettuare questo tipo di trattamento di consultare il medico specialmente se state assumendo dei farmaci ed evitate il “fai da te” sempre meglio sentire il parere di un esperto.

Leggi anche

Seguici