Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Vacanze in bicicletta: Bike & Camp 2012

Sette giorni in bici nel Salento

di Mamma Elisa

28 Giugno 2012

Cercate una vacanza alternativa? Amate andare in bici e odiate invece spostarvi in macchina?

Siete degli spiriti avventurieri, amate la natura e desiderate scoprire il vero Salento?

Salento Bici in Tour quest’anno ha organizzato qualcosa che  potrebbe fare al caso vostro: il “Bike & Camp 2012”.

Cos’è?

È un viaggio nuovo, diverso dai soliti perché ci si muove su due ruote per tutta la penisola salentina.

Si partirà da Lecce il 1 luglio 2012 e si percorreranno diverse tappe, Otranto, Leuca, Gallipoli, per poi far ritorno a Lecce.

Questa particolare avventura durerà sette giorni, con rientro il 7 luglio; si potrà scoprire il meraviglioso paesaggio e ammirare bellezze che, viaggiando in macchina, non si potrebbero mai osservare, si potranno fare dei bagni al mare, degustare prodotti tipici biologici ecc.

Il costo, se si porta la propria bicicletta, è di €190,00. Sono comprese le notti in campeggio, due degustazioni di vino e prodotti tipici, il trasporto dei bagagli, l’assicurazione Rc e i biglietti per il treno che  verranno utilizzati per i piccoli spostamenti necessari per vedere più centri urbani in un unico giorno.

Ciccio Zabini  fondatore insieme a Carlo Cascione di Salento Bici tour, descrive il viaggio in questo modo:

“Viaggio lento e appassionante tra le bellezze più e meno note della penisola salentina: visiteremo i centri storici dei borghi più belli, masserie fortificate, frantoi ipogei, cripte bizantine. Il caldo non sarà un problema, partiremo presto la mattina e sosteremo a mare nelle ore più calde della giornata.

L’idea è quella di far incontrare i giovani, e non solo, al di fuori dei soliti circuiti dove l’alcool e il fumo la fanno da padroni, regalando loro un’esperienza diversa che possa riunirli intorno ai principi di uno stile di vita sano e di un modo di fare turismo basato sui principi dell’ecologia: non solo perché la bicicletta è un mezzo a zero emissioni, ma anche perché visiteremo diverse realtà dove si pratica l’agricoltura biologica, piccole botteghe artigianali che lavorano con materiali del luogo, produttori di formaggio che realizzano il loro prodotto con il latte di vacche e pecore nostrane, e non con la polvere di latte come fanno la maggior parte dei caseifici”.

Allora cosa  aspettate? Se amate l’avventura e la natura siete ancora in tempo per prenotare questa magnifica ed ecologica vacanza.

Per maggiori info consultate il sito www.salentobicitour.org

Leggi anche

Seguici