Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Conoscere il sesso del bambino

di Amiche di Vita da Mamma

22 Settembre 2010

È giunto il momento di conoscere il sesso del mio bambino.

Verso 15:30  ci rechiamo presso lo studio della mia ginecologa.

Io e mio marito decidiamo di portare anche il nostro primo figlio con noi, abbiamo pensato che era  giusto renderlo partecipe e fargli vedere per la prima volta il suo fratellino/sorellina.

Lui era molto felice di venire con noi e ripeteva spesso :<< io voglio vedere il bimbo, io voglio vedere il bimbo>>.

Arrivati in studio la ginecologa ci accoglie, mi fa stendere sul lettino e inizia a fare l’ecografia.

Il mio cucciolo viene preso in braccio da mio marito, lui  inizia a osservare la ginecologa e il monitor tutto incuriosito,ma non riesce a capire gran che.

La dottoressa inizia a spiegargli le varie parti del corpo dicendogli questo è il piedino,questa è la manina,questa è la testa ecc,ecc… ,ma lui è un po’ perplesso e inizia a dire:<< io non vedo bene, io voglio vedere il bambino da dentro, io voglio vedere il bimbo mio vero>> e si perché lui pensava di vedere il bambino in carne ed ossa e non tramite uno schermo.

Quanto sono disarmanti i bambini.

Mentre continua ad effettuare l’eco la ginecologa ci dice :<< io conosco il sesso, volete saperlo?>> certo esclamiamo contemporaneamente io e mio marito.

<<È un maschio, un altro maschietto farà parte della vostra famiglia>>.

Siamo felici ed emozionati,mio marito ha avuto sempre la sensazione che fosse un maschio,invece io un giorno pensavo fosse maschio,il giorno successivo femmina.

Non siamo delusi come molte persone pensano, ci è sempre piaciuto vedere due fratellini giocare insieme,non desideravamo a tutti i costi una femminuccia, per noi non aveva e non ha importanza il sesso, l’importante oltre alla salute del feto era “regalare” un fratello/sorella al nostro primogenito perché non ci piaceva l’idea di lascialo figlio unico.

Che emozione, tra qualche mese un altro terremoto riempirà le nostre giornate di tanto stress,ma anche di immensa gioia.

Questo articolo è stato scritto da una amica di Vita da Mamma, stiamo seguendo la nostra mammina dal principio della gravidanza ed addesso prepariamo con gioia il fiocco azzurro

Leggi anche

Seguici