Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Sigarette: smettere di fumare

Federica Federico

di Federica Federico

31 Maggio 2010


Spegnete le sigarette donne!

Domani, 31 maggio non si fuma: è la Giornata Mondiale contro il Tabacco. L’iniziativa è stata promossa dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e dalla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori.

Il fumo è un nemico subdolo che affascina ma ferisce!

Stando agli ultimi dati Istat, noi donne siamo le principali vittime delle sigarette.
Si incomincia a fumare alle superiori; la sigaretta nei bagni e nel cortile è un vezzo, appartiene a quel desiderio di giocare a fare la “femmina” e esalta la smania di crescere che hanno tutte le adolescenti.

Le statistiche sono allarmanti: tra le donne i casi di cancro al polmone sono aumentati dell’1,5%.

Il fumo nuoce gravemente alla salute ed uccide.
La sigaretta è una spietata assassina: ogni anno provoca cinque milioni di decessi nel mondo. L’OMS indica il fumo come “la prima causa di morte evitabile.

Domani la  Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori sarà nelle piazze, in 107 sezioni provinciali e in 390 punti di prevenzione. La LILT incontra i fumatori per informare e consigliare.
Potete ricevere la guida su cosa e come fare per smettere di fumare o potete scegliere di indossare una delle t-shirt create apposta per l’occasione da 15 famosi stilisti, in questo modo sarete testimonial della lotta contro il fumo. In cambio date un vostro contributo, è importante!

Per informazioni sulla Giornata Mondiale senza Tabacco e su come smettere di fumare è attivo il numero verde SOS LILT 800 99 88 77, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 17.00.

Tu hai smesso? Io si, mio marito anche … i bambini ne sono felicissimi.

Leggi anche

Seguici