Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Laura Torrisi e la celiachia

Laura Torrisi e la sua celiachia: a casa di Leonardo Pieraccioni si mangia senza glutine

Redazione VitaDaMamma

di Redazione VitaDaMamma

06 Settembre 2012

laura torrisi celiacaLaura Torrisi, ex concorrente del Grande Fratello, oggi divenuta attrice e attuale compagna del regista Leonardo Pieraccioni, con il quale ha avuto una bambina, Martina, racconta ad Ok Salute la sua esperienza con la celiachia.

Come è ben noto, la celiachia è  un’intolleranza permanente al glutine, ossia un insieme di proteine contenute nel grano, frumento, farro, kamut, orzo, avena, segale, spelta e triticale.

Laura inizia con il descrivere il suo primo episodio, il primo segnale datole dalla malattia:

“Risale a quando avevo nove mesi. Secondo il pediatra si trattava di allergia al latte. Me la sono vista brutta: sono finita in coma. Al Policlinico di Catania, dove ero stata ricoverata, hanno però escluso potesse trattarsi di celiachia”.

Data l’esclusione dei medici, la Torrisi ha continuato a condurre una vita “normale”, mangiando di tutto senza mai sospettare nulla.

“Fino a qualche anno fa – racconta pensavo di avere un brutto carattere e di essere lunatica oltre ogni limite. Non capivo il perché dei continui cambiamenti di umore e non li ricollegavo minimamente ai disturbi gastrointestinali sempre più frequenti: gonfiori, dolori, diarrea improvvisa”.

Disturbi che l’hanno poi indotta a fare degli accertamenti medici più approfonditi, fino ad arrivare al 2008, quando, ormai 29enne, l’esame gastroscopico, realizzato con il prelievo dei villi intestinali, ne ha confermato l’intolleranza alimentare.

laura torrisi celiaca“All’ospedale fiorentino di Careggi, dove mi sono rivolta quattro anni fa, si sono meravigliati che nelle mie condizioni di celiaca al secondo stadio riuscissi a fare ancora una vita tutto sommato normale. Il medico mi ha mostrato le riprese del mio intestino: non rosato e ben lubrificato come nei pazienti sani, ma a chiazze violacee che indicano una profonda sofferenza dei tessuti. Da allora il glutine è il nemico numero uno, per me, e tutti gli alimenti che lo contengono sono banditi dalla mia tavola”.

Nuove abitudini e nuovo stile alimentare dunque, nel quale è rimasto “coinvolto” anche Pieraccioni, compagno di vita della bella attrice:

“Per non cucinare due volte (una con glutine e una senza) abbiamo trovato un accordo: utilizziamo sempre la pasta senza glutine. Amici e parenti si adeguano: quando ci sono io preparano risotto per tutti. In casa la parola chiave è organizzazione ….. Considerando che la celiachia non curata può provocare danni seri, mi ritengo fortunata: ora mi sento bene, lo sconforto delle rinunce a volte pesa, ma mi consolo immediatamente pensando a chi affronta situazioni peggiori”.

Leggi anche

Seguici