Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Zaini scuola: come scegliere lo zaino giusto per il bambino

Zaini per la scuola dei bambini, guida pratica all'acquisto

MammaMichela

di Mamma Michela

13 Settembre 2012

zaini scuola: come scegliere lo zaino giusto per il bambinoSiamo a Settembre e, terminate le vacanze estive, riaprono le scuole: in questi giorni insegnanti e bambini attendono il suono della campanella del primo giorno di lezione, mentre i genitori sono impegnati a comprare tutto l’occorrente per affrontare l’anno scolastico.

E’ normale che i nostri figli vorranno scegliere il materiale che useranno in classe in base alla moda ed al loro personaggio preferito, ma noi genitori dobbiamo fare molta attenzione agli zaini.

Infatti, se per astucci, diari, quaderni e cartelline possiamo lasciare piena libertà ai bambini, la scelta dello zainetto deve essere fatta da un adulto in modo raziocinante.

Oggi vi proponiamo una guida pratica alla scelta dello zaino, lo facciamo anche in base ad alcune caratteristiche consigliate anche dall’ Intesaconsumatori.

zaino giusto sceltaScegliere attentamente lo zaino serve ad evitare che un acquisto errato possa provocare problemi alla schiena.

zaini bambiniE’ importante sapere che i bambini possono trasportare sulle proprie spalle il 10% del proprio peso corporeo: nel caso in cui il peso dei libri sia maggiore (eventualità possibile), è consigliabile acquistare uno zaino trolley dotato di rotelle che consentono di portarlo comodamente, senza affaticare la schiena.

Prima dell’acquisto è necessario controllare la qualità del tessuto che dovrà essere affidabile e robusto, con cuciture ben salde e inoltre che sia lavabile in lavatrice, così da rendere le operazioni di pulizia più pratiche e veloci.

Detto questo, ecco una semplice guida all’acquisto dello zaino scolastico:

  • Lo schienale deve essere rigido, in genere di polietilene espanso termoformato, che aiuta a mantenere il contenuto dello zaino in posizione corretta senza zaini bambinipremere sulla schiena. Esistono schienali realizzati in tessuto traspirante per evitare che la schiena del bambino, al contatto, possa bagnarsi di sudore.
  • La base dello zaino deve essere anch’essa rigida poiché faciliterà il trasporto dei libri e reggerà bene il peso di essi senza rischio di rottura.
  • Le bretelle dovranno essere larghe (almeno 4 cm), regolabili e ben imbottite così da distribuire il peso in maniera omogenea: meglio se riuscite a trovare uno zaino dotato di cintura addominale, perchè permette al bambino di sostenere il peso correttamente.
  • Attenti alle misure! Non è necessario prendere uno zaino enorme, ricordate che la parte posteriore deve aderire alle scapole, la parte inferiore deve poggiare sul bacino e la larghezza deve corrispondere alla larghezza delle spalle. Fate indossare lo zaino a vostro figlio e guardate questi piccoli accorgimenti che sono basilari per non gravare sulla sua schiena

zaini bambini scuola.

 

  • La maniglia dovrà essere robusta per una migliore presa
  • Per i bambini più grandicelli, che vanno a scuola da soli, ci sono gli zaini dotati di bande riflettenti che, rendendolo visibile, rappresenta una sicurezza durante le giornate invernali e in presenza di strade buie.

 

Dopo aver acquistato lo zaino giusto, insegnate ai vostri figli ad indossarlo correttamente, utilizzando entrambe le bretelle e mai su una sola spalla.

Buona scuola!

zaini bambini

 

 

Leggi anche

Seguici