Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Ecografia a domicilio con smartphone, tablet e dispositivi sanitari mobili

Diagnosi a distanza con i nuovi dispositivi sanitari mobili

di Lorangela Pozzato

23 Ottobre 2012

smartphone per ecografiaEcografo portatile? Si, a patto che appartenga ad un operatore sanitario. Novità nel settore sanitario mobile.

Quando il dottor Brian Froelke si è unito ai soccorritori per recarsismartphone e ecografie in Missouri, appena devastato dal tornado Joplin, ha portato con sé uno smartphone Toshiba con un gadget simile ad una spazzola per capelli.

Il dispositivo, denominato Möbius ™ SP1,  è stato realizzato da una start-up di Redmond (Washington), la Mobisante, e converte un telefono cellulare in una macchina ad ultrasuoni tascabile.

Froelke lo ha usato per esaminare una donna incinta, recatasi in un ospedale provvisorio, lamentando mal di stomaco. “E ‘stato utile per rassicurare la mamma e dirle che il bambino non ha avuto alcun problema apparente“, ha detto il medico.

Mobisante ecografoIl dispositivo ad ultrasuoni fa parte di un’ondata di nuove applicazioni per smartphone nel mercato nascente della “salute mobile”. Il mercato è piccolo ma destinato a crescere rapidamente: entro il 2015, il 30% degli utenti di smartphone al mondo utilizzerà prodotti per la salute tramite cellulare, contro il 5% di oggi.

L’assistenza sanitaria sarà radicalmente diversa da quella di una volta“, ha affermato Bakul Patel, consulente politico presso l’FDA.

Una delle promesse di questi nuovi prodotti è il costo ridotto, rispetto agli attuali macchinari sanitari. Ad esempio, Möbius ™ SP1 costa circa $ 7495, contro i $ 100.000 dell’elettromedicale di fascia alta. Chiaramente le immagini non hanno un’altissima qualità,  ma per eseguire una diagnostica di emergenza, questi rilievi sono più che sufficienti.

Per ottenere l’approvazione della FDA servono tempi lunghissimi (alcune applicazioni hanno atteso più di due anni e mezzo), ma si spera che a breve l’organo statunitense eMobisante ecografomani delle linee guida dettagliate sui dispositivi sanitari mobili e sulle applicazioni che li riguardano. Tale guida aiuterà i potenziali clienti (ospedali, studi medici, ecc.) e probabilmente contribuirà ad accelerare questo settore.

Ad esempio, Mobisante ha dovuto dimostrare alla FDA che gli schermi digitali degli smartphone erano paragonabili agli schermi su macchine ad ultrasuoni esistenti.
Möbius ™ SP1 ha destato interesse nell’esercito USA: infatti il dispositivo portatile può essere utilizzato per la diagnosi dei soldati feriti sul campo.

Infatti, è’ tascabile, ha una interfaccia Mobisante ecoutente intuitiva e le immagini possono essere facilmente condivise ed archiviate, anche per avere una seconda opinione oppure per eseguire una diagnosi a distanza. L’azienda Mobisante sta raccogliendo fondi anche per ottenere la certificazione per la vendita in Europa.

Gli investitori ed i potenziali acquirenti già stanno tenendo d’occhio il mercato. Nel mese di settembre, Sandy Spring (Maryland), della società di venture capital del Gruppo Hickory Ridge, ha lanciato un fondo pari $ 50 milioni, focalizzato sulle nuove tecnologie sanitarie, compresi i prodotti sanitari mobili. “Stiamo guardando molto da vicino alcune di queste start-up per monitorare le innovazioni intelligenti“, ha spiegato Paolo Coss, direttore per le tecnologie wireless di Philips Healthcare.

Leggi anche

Seguici