Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Nascite premature: i kangaroo baby

Licia

di Mamma Licia

04 Giugno 2010


Si chiama “terapia del canguro” o “marsupioterapia” ed è una terapia rivolta ai neonati prematuri che mira a riprodurre l’esperienza intrauterina bruscamente interrotta dalla nascita prematura.

Il piccolo appena nato viene appoggiato, in posizione verticale, sul seno della madre, coprendolo, secondo le necessità climatiche, o con gli stessi indumenti della madre oppure con un lenzuolo munito di cappuccio.

La marsupioterapia è nata casualmente in Colombia qualche anno fa per fronteggiare la carenza di culle termiche nelle strutture sanitarie, ed è poi diventata una routine per il trattamento dei bambini prematuri.

Sul neonato gli effetti positivi di questo contatto pelle a pelle con la madre “incubatrice” sono tantissimi: mantenimento della temperatura corporea, condizioni fisiche migliori dovute a maggiore concentrazione di ossigeno nel sangue, riduzione degli arresti cardiaci, diminuzione di infezioni, minori crisi di apnea, suzione più efficace e quindi aumento di peso più rapido.

Ma anche per la madre la marsupioterapia è fonte di effetti benefici, la aiuterebbe anche ad adattarsi più positivamente alla nascita prematura, evento stressante accompagnato quasi sempre ad ansia, paura, dolore, rabbia, sensi di colpa, confusione e disorientamento. Tenere il figlio stretto a sé favorisce il desiderio di prendersi cura di lui ed aumenta la sicurezza e la fiducia nella propria capacità di riuscire a capire e soddisfare i suoi bisogni.

Per molti ricercatori la marsupioterapia, favorendo la vicinanza fisica tra madre e bambino nelle prime ore di vita, dovrebbe essere introdotta come pratica routinaria in tutti i reparti di ostetricia.

Di seguito alcuni dei centri italiani che applicano (o almeno dichiarano di applicare) la marsupioterapia (o MMC – Metodo Mamma Canguro):

– Ospedale Sant’Orsola, via Massarenti, 9 – Bologna – tel. 051 6364851

– Azienda Ospedaliera Carlo Poma, via Lago Paiolo, 1 – Mantova – tel. 0376 2011

– Ospedale Maggiore Policlinico, Mangiagalli e Regina Elena, via Sforza, 33 – Milano – tel. 02 55031

– Ospedale S. Gerardo, via Donizetti, – Monza – tel. 039 2331

– Ospedale Sacro Cuore don Calabria, via don A. Sempreboni, 5 – Negrar (Verona)

– Clinica Pediatrica, via Mazzini 14 – Padova – tel. 049 8216111

– Policlinico San Matteo, viale Golgi, 19 – Pavia – tel. 0382 5011

– Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, piazza S. Onofrio, 4 – Roma – tel. 06 68591

– Istituto di Clinica Medica “La Sapienza”, via del Policlinico, 155 – Roma – tel. 06 44700668

– Ospedale Fatebenefratelli, p.zza Fatebenefratelli, 2 – Roma – tel. 06 68371 (su prenotazione)

– Ospedale Burlo Garofalo, via Istria, 65 – Trieste – tel. 040 3785111

Leggi anche

Seguici