Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Cambio di stagione e sessualità: fare più sesso per vincere il freddo

Le basse temperature fanno bene all'amore

di Mariangela Saulino

20 Novembre 2012

Il periodo invernale rappresenta, di solito, un momento in cui bisognerebbe rallentare i ritmi così come fanno piante e animali ma, noi esseri umani siamo sempre contro corrente.

E’ proprio nel periodo invernale che  i nostri ritmi diventano frenetici e mettiamo da parte il riposo.

Ma non tendiamo solo a buttarci nel lavoro, infatti, in autunno si riaccende la passione e la sessualità riprende vigore.

Sono i risultati di uno studio del Prof. Till Roenneberg, di Monaco di Baviera, secondo il quale questo fenomeno si collega alla tristezza che, generalmente, accompagna questo periodo dell’anno.

Per alcuni l’autunno coincide con la Sav, sindrome da disturbo affettivo stagionale, ma per la maggior parte delle persone questa tristezza viene compensata dall’organismo che produce una dose maggiore di dopamina, il famoso “ormone della felicità”.

Secondo Roennenberg, questa maggiore presenza dell’ormone spingerebbe gli amanti uno tra le braccia dell’altro e, la voglia di coccole, sarebbe dovuta alle basse temperature che spingono a tenersi stretti l’uno all’altra.

Insomma, il freddo ci spinge ad aumentare le coccole per tenere più alta la nostra temperatura corporea. D’altra parte cosa c’è di meglio che scambiarsi tenerezza davanti al fuoco di un  camino….

Leggi anche

Seguici