Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Maria De Filippi si è rifatta?

Maria De Filippi si è rifatta? La conduttrice risponde su facebook

Redazione VitaDaMamma

di Redazione VitaDaMamma

04 Febbraio 2013

Maria De Filippi si è rifatta? Visi perfetti, rughe inesistenti, pelle sempre tonica e rosea, fisico invidiabile: sono molti i personaggi dello spettacolo che, seppur avendo una “certa età”, possono vantare un fisico da giovincelli.

Qualità che i più maligni suppongono essere opera di un esperto chirurgo plastico piuttosto che un semplice “dono” di madre natura.

Nella tagliola mediatica dei rifatti e non sembra esserci caduta anche la nota conduttrice Maria De Filippi che, negli ultimi tempi, è stata presa di mira dai più pignoli che, osservandola attentamente nel corso delle sue trasmissioni, sembra abbiano notato qualche cambiamento nel suo viso.

La De Filippi, che in genere non ama apparire attraverso i giornali o porsi al centro dell’attenzione mediatica, a meno che non si stia parlando dei suoi programmi ovviamente, ha voluto usare un canale a lei poco congeniale per dare le “dovute” spiegazioni in merito.

Maria De Filippi si è rifatta?  Così, sabato 2 febbraio, alle ore 18:28, sulla fanpage del programma Amici di Maria De Filippi appariva la seguente nota titolata “Ecco come risponde Maria a chi crede che si sia rifatta!” e firmata dalla stessa conduttrice:

“Nulla contro chi si rifà, non è detto che prima o poi prenderò questa decisione, guardandomi allo specchio penso di averne bisogno.  C’è però un piccolo particolare: ho paura della sala operatoria. L’ultima risonanza magnetica che ho dovuto fare al cervello (badate bene), l’ho fatta con due persone presenti che a turno mi toccavano piedi e polpacci, così ero certa di non essere in una cassa da morto.”

Dunque a “trattenere” la conduttrice dal fare tale scelta altro non è che la paura, mentre per quanto riguarda le accuse inerenti un possibile intervento agli occhi, ecco come prosegue la nota:

Maria De Filippi si è rifatta? “Se volete sapere dei miei occhi non mi sono tirata, ho un calazio all’occhio sinistro, ossia un deposito di colesterolo perché ne produco a go-go, nonostante alimentazione e sport (ho preso da mia madre). Può essere che coprendolo il trucco abbia dato l’impressione di tiraggio occhi. A breve toglierò il CALAZIO (penso durante la settimana di Sanremo perché Got Talent non va in onda e sono 5 giorni di punti, e per Uomini e Donne me la cavo registrando). Se non me la caverò non penso che occhiali neri possano essere un problema. In particolare è già la terza volta che mi tolgo i calazi però l’anestesia è locale e quindi mi sento di poter controllare cosa succede in sala operatoria.”

Ma la “pubblica confessione” non termina qui. Maria, ormai lanciatasi in una elegante e precisa descrizione dei fatti, racconta anche i suoi interventi passati e quelli che vorrebbe fare in futuro:

Maria De Filippi si è rifatta?  “Per quanto riguarda la chirurgia estetica: quest’anno ho fatto iniezioni di vitamina sul collo ma non so se lo avete notato perché non si vede niente. Ho fatto anche 4 sedute di radiofrequenza. Per le gambe l’anno scorso ho fatto la carbossiterapia. Gioco a tennis 4 volte a settimana e una volta faccio ginnastica ma senza pesi. Mi piacciono anche le faccette sui denti per togliere le macchie. Ho chiesto al mio dentista ma mi ha spiegato che è una c*** perché ti limano i denti e poi ti saltano come lo smalto sulle unghie. È come la tinta: una condanna a vita. Però prima o poi lo convincerò. Gli occhiali: sono ipermetrope e secondo l’oculista devo metterli tutti i giorni dopo le 17 ma se mi sveglio con il mal di testa non devo sforzare la vista e devo metterli subito. A volte cerco di non metterli, perché mi rendo conto che più li metto e più ne ho bisogno. Baci, alla prossima, vi terrò aggiornati sul mio calazio… ma mi vedrete anche in onda perché magari avrò gli occhiali scuri… e capirete perché! Ah dimenticavo gli zigomi: forse sono solo ingrassata.. mi metto a dieta! MdF”.

Se tutto ciò non dovesse bastarvi …. non resta che chiederle la pubblicazione delle sue analisi!

 

 

Leggi anche

Seguici