Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Bai Jia Bei: la coperta dell’amore

Bai Jia Bei - come si fa la coperta dell'amore

Federica Federico

di Federica Federico

11 Marzo 2013

Bai Jia Bei: la coperta dell'amoreQuando un bambino viene alla luce il primo gesto umano con cui viene accolto dal mondo e dalla madre è l’abbraccio: in genere i nascituri si avvolgono in coperte più o meno spesse e più o meno calde, poi i piccoli fagotti, protetti come in un bozzolo amoroso, si abbracciano.

L’abbraccio della mamma è persino propedeutico alla poppata, la madre che offre il seno già sta abbracciando il bambino.

Abbraccio vuol dire conoscenza, calore, intimità e complicità.

La coperta del neonato è l’emblema dell’abbraccio affettuoso e in senso figurato la copertina da sempre evoca la calda stretta. Esiste un’antica leggenda intimamente legata al dono della coperta per il neonato, si tratta della  Bai Jia Bei – la coperta dell’amore.

Quella del Bai Jia Bei è una memoria antica e leggendaria, la novella tradizionale affonda le sue radici nei miti cinesi:

c’era una volta l’ultima imperatrice della dinastia Qing, si narra che tra le tante concubine dell’imperatore lei fosse la sola donna rimasta incinta.Bai Jia Bei - la coperta dell'amore

Sapendo di doversi separare da suo figlio questa madre volle cucire per lui un lungo abito magico, composto di stoffe pregiate cariche di positività.

L’abito doveva proteggere il suo bambino quando le sarebbe stato tolto e doveva ammantarlo di forza, onore e fierezza. Per questo la donna chiese a cento famiglie, tra quelle più illustri e potenti dell’Impero, di offrirle ciascuna un pezzo della stoffa più bella, importante e memorabile che possedevano.

Una volta raccolti i 100 nobili ritagli di stoffa, assemblandoli tutti, la mamma amorosa cucì l’abito per la sua creatura. Quell’abito vestì di buoni auspici il figlio dell’imperatore e rappresentò la sua protezione dai mali del mondo.

Ed è così che in Cina sarebbe nata la tradizione del Bai Jia Bei.

Oggi questa pratica romantica si rinnova, segna l’attesa dolce di moltissime donne nel mondo e disegna Bai Jia Bei: la coperta dell'amorele aspettative di tutti gli amici ed i parenti:

la coperta, tessuta con tante e diverse stoffe donate al nascituro, diviene un quadro di amori possibili, di prospettive future, di buone speranze … realizza cioè una emozionante tela di affetti.

Questa natura di costruzione e preparazione all’arrivo del bambino ha fatto sì che l’arte del Bai Jia Bei si radicasse prima e maggiormente tra le madri adottive. Infatti accompagna spesso il percorso verso l’adozione del figlio e sovente rappresenta l’adesione della famiglia e degli amici al progetto di accoglienza del bambino. Tuttavia sono sempre di più le mamme che tessono la coperta dell’amore anche mentre i figli fioriscono nelle pance.

La rappresentazione dell’abbraccio familiare e sociale che la coperta dell’amore incarna è assai suggestiva e conquista il cuore delle donne in dolce attesa, affascina allo stesso modo ogni madre perchè in definitiva nell’attesa, come in ogni espressione della genitorialità, le mamme d’animo e quelle di pancia sono assolutamente identiche.

Bai Jia Bei - la coperta dell'amore Bai vuol dire 100Jia significa FamiglieBei si traduce con Da 

Bai Jia Bei equivale quindi a dire Da cento famiglie. È un benvenuto speciale che proviene da 100 diverse direzioni e muove 100 differenti affetti.

Bai Jia Bei   la coperta dell'amore Ecco come si tesse una coperta dell’amore:

  • le mamme in dolce attesa che volessero una Bai Jia Bei devono scegliere 100 tra amici e parenti e chiedere a ciascuno di loro un ritaglio di stoffa.
  • Occorrono  riquadri di stoffa preferibilmente di cotone 100%.Il cotone è da preferire alle altre fibre perché il è adatto alla pelle delicata dei bambini, si lava facilmente e inoltre nell’assemblaggio è opportuno che le stoffe siano uguali tra di loro per spessore e tenuta. Le dimensioni dei riquadri debbono essere di 25 cm. per 25 cm.
  • L’auspicio è che le stoffe non siano nuove ma provengano da memorie familiari o che in qualche modo rappresentino un dono per il bambino, in questo senso sono ben accette stoffe personalizzate o ricamate.

Bai Jia Bei   la coperta dell'amore

  • Domandate “ai pittori” della vostra coperta di ritagliare anche un ulteriore pezzetto della stessa stoffa che vi inviano e di fissarlo su un biglietto; i biglietti saranno i depositari della memoria della tua coperta dell’amore, ciascuno di essi dovrebbe essere una piccola lettera al nascituro in cui coloro che ti inviano la stoffa dovrebbero descrivere i loro auspici, le più personali speranze e l’amore nutrito verso il nascituro.

Bai Jia Bei - la coperta dell'amore Ogni Bai Jia Bei realizza la storia di un’attesa che culmina in un abbraccio affettuoso, in un respiro vitale, in una amorosa speranza … in un infinito affetto.

Leggi anche

Seguici