Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Papa Francesco a Santa Maria Maggiore

Papa Francesco ai confessori in Santa Maria Maggiore: "misericordia, misericordia, misericordia"

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

14 Marzo 2013

Dopo l’elezione di ieri sera a Pontefice, il vescovo Jorge Mario Bergoglio comincia le uscite ufficiali con una visita alla Basilica di Santa Maria Maggiore. E ai confessori, che ha salutato personalmente uno ad uno ha proclamato:

Misericordia, misericordia, misericordia. Voi siete i confessori quindi siate misericordiosi verso le anime. Ne hanno bisogno.”

Il Papa è uscito stamattina presto per raggiungere Santa Maria Maggiore, fuori il Vaticano, intorno alle 8. E’ arrivato sul piazzale a bordo della seconda auto ufficiale e si è trattenuto in preghiera per circa mezz’ora nella Cappella Paolina della basilica. Accanto a lui Monsignor Gorge Gaenswein, prefetto della casa Pontificia e il viceprefetto Leonardo Sapienza.

Dopo la preghiera ha aggirato la schiera di fotografi uscendo da una porta secondaria. Soltanto ha salutato a distanza alcuni studenti della scuola Alberelli, attigua alla chiesa, stipati vicino all’ingresso che lo chiamavano e agitavano le mani.

Anche questa decisione di uscire fuori dal territorio  Vaticano come prima visita ufficiale è considerata inconsueta. Ma padre Elio Monteleone, penitenziario della Basilica di Santa Maria Maggiore afferma:

“Papa Francesco è molto affezionato a questa chiesa perché ogni volta che da cardinale veniva a Roma faceva una breve visita nella Cappella Paolina”.

Leggi anche

Seguici