Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Marco Baldini: persi al gioco 5 milioni di euro

Marco Baldini racconta la sua storia e il vizio del gioco

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

19 Marzo 2013

Marco Baldini Marco Baldini è un conduttore radiofonico nato e cresciuto ai microfoni di Radio Deejay, fino al solido sodalizio con Fiorello, suo partner lavorativo nonché grande amico anche nella vita privata.

Purtroppo però la sua fama viene spesso associata al suo passato di accanito giocatore d’azzardo, un gioco trasformatosi nel tempo in un vizio fino a divenire una vera e propria malattia.

Una storia raccontata attraverso il libro autobiografico “Il Giocatore (ogni scommessa è un debito)”, edito nel 2005, e dal quale nel 2008 fu tratto il film Il mattino ha l’oro in bocca”, interpretato da Elio Germano, Corrado Fortuna, Martina Stella e Laura Chiatti.

Oggi Marco Baldini può definirsi guarito e, ospite in molti salotti televisivi, continua a raccontare la sua esperienza così come è accaduto la scorsa domenica nella trasmissione pomeridiana di Mediaset condotta da Barbara D’Urso, “Domenica Live”.

“Mi sono giocato circa 5 milioni di euro, il corrispettivo di 10 miliardi di lire. La cosa peggiore è quando poi iniziano i debiti, le tasse, gli strozzini – racconta lo speaker – Feci un errore banale quello della pigrizia mentale, quando cominciai a lavorare a Radio Deejay vidi tutti che erano più ricchi e famosi di me. E per diventare altrettanto ricco caddi dentro alla voragine del gioco. E quando succede non ne esci più”.

Più giochi più perdi, più perdi e più accumuli debiti.

Marco BaldiniCome spiegato spesso anche in molte trasmissioni che hanno trattato questo argomento, trasmissioni durante le quali veniva richiesto anche un parere medico (vedi uno dei servizi de Le Iene realizzati da Nadia Toffa), il giocatore, o meglio colui che ha il vizio di giocare, non lo fa per la sola vincita, bensì per il solo “gusto di giocare”, fino ad annullarsi del tutto.

“Inizi a perdere gli amici e la stima di tutti – ha raccontato Baldini ai microfoni di Canale 5 – Diventa un incubo, ma ho avuto fortuna perché nostro Signore mi ha dotato di quella vena di pazzia che nel lavoro mi ha dato una mano, ho avuto la fortuna di trovare degli amici molto cari come Linus e Fiorello ma potrei fare anche altri nomi e mia moglie. Mi sono stati molto vicino. Agli amici devo tutto”.

Per quanto riguarda invece il futuro, Baldini ha un’unica certezza: “Questa è una storia chiusa”!

Leggi anche

Seguici