Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Le borse delle donne più sporche dei wc

Una ricerca afferma: le borse delle donne contengono batteri che possono rivelarsi pericolosi per chi ne viene in contatto.

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

21 Maggio 2013

Sapete qual è il posto in cui si annidano più batteri?

Non nella toilette. Neanche sulle tastiere dei personal computers, come sosteneva una precedente ricerca.

Le ultime analisi non danno dubbi: nelle borse delle donne si annidano più batteri che in qualsiasi altro posto della casa.

Questi i risultati della ricerca condotta da un team della Initial Washroom Hygiene, colosso multinazionale dell’igiene personale e dell’ambiente.

Una precedente ricerca, sempre condotta dall’azienda, aveva evidenziato come alcuni oggetti condivisi tipo forni a microonde o frigoriferi, potessero essere dimora abituale di alcuni batteri, anche abbastanza pericolosi per la salute dell’uomo, tra cui i coliformi.

Il primato però, a guardare gli ultimi dati, spetta alle borse delle donne.

E scoperta quasi incredibile, la responsabile del maggior numero dei batteri sembra essere la nostra inoffensiva crema per le mani. Secondo posto per numero di coli, il mascara e a seguire il lucidalabbra.

Le peggiori e più “inquinate” borse sono quelle in cuoio, a causa del tessuto, che meglio si adatta alla proliferazione di batteri. Borse addirittura pericolose di chi ne viene in contatto.

Quali le contromosse per sconfiggere i batteri?

Pochi, semplici e quasi scontati.

Innanzitutto la pulizia regolare della borsa, sia esterna che interna, già da sola basta per eliminare la quasi totalità dei batteri. Poi attenzione anche alle condizioni in cui versano gli oggetti che si conservano dentro: basta soltanto una salvietta disinfettante e il gioco è fatto. E la borsa salvata e ripulita.

Leggi anche

Seguici