Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Medico intraprendente usa la colla per salvare la vita a neonata di 20 giorni [VIDEO]

L'audacia del medico ha salvato la vita della neonata. Il dottore ha dichiarato che stava navigando in acque inesplorate e che la piccola Ashlyn se non operata, sarebbe morta. Ha utilizzato una supercolla

di Fabiana Cipro

12 Giugno 2013

La piccola Ashlyn Julian

A 20 giorni di età la bambina nata con un aneurisma che poteva essere mortale, è stata salvata con l’aiuto della collaTutto è cominciato quando Ashlyn Julian, nata il 16 maggio, è passata da mangiare e dormire per tutto il tempo ad urlare e vomitare. “A questo punto“, dice mamma Gina, “sai che c’è qualcosa che non va“. Temendo il peggio, i genitori della piccola Ashlyn hanno portato la neonata al Children’s Mercy Hospital di Kansas City, in Kansas. La bimba è stata sottoposta ad un esame con gli ultra-suoni e i medici hanno scoperto che c’era qualcosa in agguato dentro il suo cervello.

Hanno visto qualcosa nella sua testa in quel momento, così hanno deciso di trasferirla in un ospedale che è meglio attrezzato per quello che stava succedendo a nostra figlia“, ha detto la mamma alla CNN . I medici del secondo ospedale hanno diagnosticato ad Ashlyn un aneurisma delle dimensioni di una mandorla nel suo cervello. La condizione, che si manifesta molto raramente nei bambini ed è  più comune negli adulti, ha lasciato i medici a navigare in acque inesplorate. “Noi non sapevamo quale potesse essere la risposta giusta. Questo non era un caso da manuale“, ha spiegato il Dott. Koji Ebersole, un neurochirurgo endovascolare, che ha poi aggiunto di ritenere improbabile che l’aneurisma si ‘sistemasse’ da solo e che la maggior parte dei bambini non sarebbero sopravvissuti ad un aneurisma non trattato. “Così abbiamo avuto forti motivazioni per pensare a qualcosa di alternativo per risolvere il problema di Ashlyn“. Purtroppo, proprio perché la condizione è così rara nei bambini, non c’erano neanche gli strumenti appositi per operare su di lei.

Il micro-catetere utilizzato dal Dr. Ebersole per trattare l'aneurisma di Ashlyn

Dopo l’imaging dell’aneurisma con un’angiografia, che consente ai medici di visualizzare i vasi sanguigni del corpo, il dottor Ebersole ha deciso cosa doveva fare: avrebbe chiuso l’aneurisma con una supercolla chirurgica. La prognosi di Ashlyn era impossibile da determinare. Nessuno aveva mai usato la colla su un bambino prima di allora e in quel modo. Il problema era cosa utilizzare per procedere. Il Dr. Ebersole ha deciso di utilizzare un piccolo micro-catetere, sottile come un capello, per sperimentare il trattamento audace. Passando attraverso il collo del bambino, i medici hanno avuto accesso all’aneurisma e hanno depositato la colla. E poi hanno aspettato. Ma per fortuna non hanno dovuto aspettare a lungo. I medici sono stati in grado di rimuovere il tubo di respirazione di Ashlyn il giorno dopo. “Non sapevo che sarebbe bastato così poco tempo“, ha detto il medico entusiasta.

I genitori di Ashlyn saranno probabilmente in grado di portare la loro bambina, che i medici dicono starà più che bene, a casa in una settimana o giù di lì.

Foto e fonte Daily Mail

Leggi anche

Seguici