Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Bere freddo fa male

Le bevande fredde fanno male, ecco gli effetti dei liquidi freddi sul corpo umano.

Dott.ssa Marta Volpe

di Dott.ssa Marta Volpe

04 Luglio 2013

bevande fredde bambini

Quando le bevande rappresentano un pericolo per i più piccoli?

La prima cosa che i più piccoli sono portati a fare quando avvertono caldo eccessivo è bere bevande fredde per cercare di stemperare, a modo loro, la temperatura corporea troppo elevata.

Ma è effettivamente vero che le bibite fredde dissetano? Cosa accade all’organismo quando viene a contatto con liquidi freddi? Quali sono i rischi in cui è possibile incorrere?

Partendo dal principio cerchiamo di dare una risposta corretta a tutti questi interrogativi tipici di quelle mamme che si preoccupano (a ragion veduta) bevande fredde bambini della salute dei propri bimbi.

Ciò che tradisce e forvia riguardo alla sensazione dissetante dell’acqua è proprio la temperatura: è opinione comune, infatti, che una bevanda fresca sia più dissetante di una tiepida o a temperatura ambiente.

Tutto ciò, però, è vero solo in parte: la temperatura corporea media è di circa 35,5° – 36° e con l’introduzione nell’organismo di liquidi freddi tende ad abbassarsi, provocando scompenso con la temperatura esterna; tale differenza tra corpo e ambiente determina eccessiva sudorazione e di conseguenza induce a bere di più per recuperare i liquidi persi.

Le bibite tiepide, al contrario, seppure poco semplici da mandare giù, causano innalzamento della temperatura corporea riducendo di conseguenza la sudorazione.

Grazie a numerose pubblicazioni a livello scientifico, studi e indagini è oggi possibile descrivere con certezza cosa accade all’interno dell’organismo in seguito all’assunzione di bevande fredde o ghiacciate.

I liquidi con una temperatura molto bassa sono in primo luogo causa di una congestione passiva bevande fredde venosa del sangue nello stomaco: da qui le conseguenze possono essere varie in base alla sensibilità e alla predisposizione dei soggetti interessati partendo dalla sensazione di nausea fino ad arrivare alla diarrea, passando per i classici dolori addominali.

Le cronache estive, però, sono piene di persone, soprattutto bambini, che subiscono veri e propri svenimenti causati dalle bibite ghiacciate: ciò che si verifica, nello specifico, è la cosiddetta sincope da deglutizione; accade, infatti, che la perdita di coscienza è dovuta ad un disturbo della conduzione dell’impulso elettrico nel cuore che provoca rallentamento del battito cardiaco e, di conseguenza, una riduzione del flusso di sangue al cervello.

bevande fredde fanno malePrestate attenzione, dunque, a ciò che i vostri figli bevono sotto l’ombrellone o durante le attività fisiche svolte all’aperto; inoltre è importante ridurre quei fattori che possono essere causa di disturbi all’apparato cardiocircolatorio e a quello gastrointestinale come le esposizioni prolungate al sole, il passaggio dalle zone climatizzate a quelle afose e alla scarsa idratazione a cui i più piccoli non prestano attenzione.

Leggi anche

Seguici