Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Bambino nato senza gambe e abbandonato, una storia a lieto fine

Storia a lieto fine di un bimbo abbandonato perchè nato senza gambe

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

23 Luglio 2013

Francesco, il bimbo nato senza gambe e abbandonato, è stato adottato.

Francesco è nato nel mese di aprile all’ospedale San Donato di Arezzo. La sua mamma e il suo papà sono arrivati all’ospedale quando la donna era incinta alla 38^ settimana.

Quando hanno saputo che il bimbo era nato senza gambe e con un braccio solo hanno deciso di firmare la pratica di disconoscimento.

Emigrati dall’Est, giovani, spaventati per il proprio futuro, probabilmente non hanno retto all’idea di dover accudire un bambino con questi problemi.

Francesco, questo il nome affidatogli dal personale dell’ospedale, è rimasto nelle braccia del personale del nosocomio toscano, circondato dall’affetto di tutto il reparto di neonatologia e poi affidato temporaneamente ad una casa famiglia di Vitiano.

Sia i medici che tutta l’opinione pubblica ha riempito questo bimbo di affetto e coccole.

Adesso finalmente il bimbo ha trovato una famiglia.

La stampa locale dà annuncio che una famiglia aretina a fatto richiesta di adozione per il piccolo Francesco, che a breve sentirà finalmente il calore di una mamma e un papà.

Il nome della famiglia, per ovvi motivi di privacy non è stato reso noto dalle autorità.

Leggi anche

Seguici