Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Vincono al SuperEnalotto, Donano Soldi per Ristrutturare Scuola Terremotata

Decidono di utilizzare parte della loro vincita per ricostruire la scuola terremotata

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

01 Agosto 2013

In questi giorni la Sisal ha reso nota la storia di una famiglia residente a Galliera, piccolo comune situato nella provincia di Bologna, divenuta protagonista di una vincita milionaria al SuperEnalotto.

Grazie alla combinazione vincente 17, 19, 40, 43, 72, 84, con numero Jolly 48 e numero SuperStar 35, la suddetta famiglia si è aggiudicata un montepremi di poco inferiore ai 14 milioni di euro, esattamente € 13.912.039; cifra soggetta alla tassa sulle vincite milionarie, introdotta a gennaio del 2012, pari al 6% sulla vincita totale.

La giocata è costata ai due coniugi soltanto 2,50 euro, una semplice schedina effettuata presso il punto vendita “Il Baretto”, situato in Piazza Eroi della Libertà nella frazione di San Venanzio di Galliera.

Nulla di straordinario, verrebbe da dire, se non fosse che marito e moglie, genitori di due figli adolescenti, hanno deciso di utilizzare una parte della vincita per ricostruire la scuola della città, distrutta e resa inagibile dal terremoto che ha colpito l’Emilia Romagna nel maggio del 2012.

I soldi della vincita serviranno loro per estinguere il mutuo, riparare la loro stessa casa lesionata dal sisma, aiutare i parenti e gli amici più bisognosi e, come già accennato prima, contribuire a riparare la struttura utile per l’istruzione dei bambini della zona.

Leggi anche

Seguici