Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Il Bambino Magnetico: il suo Corpo Attrae il Metallo [Guarda Video e Foto]

Bambino magnetico, le foto e il video attirano l'attenzione del web

Federica Federico

di Federica Federico

19 Agosto 2013

Il Bambino Magnetico A volte ritornano”… e dinnanzi alle foto del bambino calamita, che di tanto in tanto tornano a stupire il popolo della rete, è proprio il caso di utilizzare questa frase fatta.

Ivan Stoiljkovic, soprannominato (per sbalordire il più possibile) il bambino Iron Man, è diventato celebre circa 3 anni fa per le sue presunte doti magnetiche.

A partire dal 2011, la rete è stata invasa dalle foto quantomeno curiose di un bimbo capace di “attrarre” e mantenere sospesi sul suo corpo oggetti metallici, telecomandi e telefoni cellulari.

Ivan Stoiljkovic, il piccolo dal fascino inspiegabile, all’inizio della sua carriera da bimbo magnetico  aveva appena sei anni ma a promuoverne il successo c’era la sua famiglia.

Il Bambino Magnetico

Ivan, il Bambino Magnetico dal Corpo che Attrae il Metallo

I parenti affermano e continuano a confermare le “doti da super eroe” di Ivan e addirittura gli attribuiscono anche peculiari qualità da pranoterapeuta. Difatti, sempre secondo i familiari, con la sola energia derivante dalle sue mani e grazie al solo contatto pelle a pelle, il bambino avrebbe la capacità di lenire dolori articolari e muscolari.
Ebbene, malgrado le foto impressionanti, la storia costruita intorno al piccolo Ivan non trova il conforto della scienza ed è così piena di incongruenze da lasciar pensare pacificamente ad una bufala bella e buona.

Se il bambino fosse magnetico avrebbe il potere di attrarre gli oggetti metallici, indi per cui i piccoli oggetti di metallo dovrebbero letteralmente muoversi verso Ivan e non Il Bambino Magnetico semplicemente rimanere sospesi sul suo corpo.

Secondo Benjamin Radford, direttore della rivista Skeptical Inquirer, una qualsivoglia “forza magnetica” determinerebbe una tensione del corpo verso la terra per cui Ivan dovrebbe piegarsi (più o meno evidentemente) in avanti, al contrario le foto mostrano una postura protesa all’indietro. E l’atteggiamento del corpo di Ivan suggerisce quasi lo sforzo del bambino di rimanere in equilibrio come se gli oggetti sul suo corpo fossero incollati più che attratti magneticamente.

– In ultimo va sottolineato che telecomandi e cellulari sono diversi da forchette e cucchiai e a differenza dei materiali di ferro e acciaio non dovrebbero prestarsi agli esperimenti di magnetismo  effettuati sul corpo di Ivan.

Il Bambino Magnetico

Come si può spiegare la capacità di Ivan di mantenere in equilibrio sul proprio corpo tanti diversi e pesanti oggetti?

Qualcuno azzarda teorie sulla viscosità della pelle e qualcun altro parla di eccesso di sebo capace di fungere da collante.

In vero nessuna teoria appare scientificamente certa o abbastanza razionale tuttavia il magnetismo è l’unica condizione del tutto inammissibile.

Leggi anche

Seguici