Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Cosa Devo Comprare per la Scuola: Corredo Scolastico Materna, Elementare e Media

Il materiale scolastico occorrente, suddiviso per ciclo scolastico.

Gioela Saga

di Gioela Saga

02 Settembre 2013

materiale asilo, scuola primaria e secondariaOramai il tempo stringe e, in men che non si dica, si arriverà al fatidico primo giorno di asilo o scuola. Ogni istituto, autonomamente, vi indicherà il materiale da acquistare e portare. Generalmente, per asilo e scuole elementari, viene affisso un cartello dove viene scritto tutto il materiale occorrente mentre, per le medie, sarà necessario per acquisti più dettagliati, aspettare i primi giorni di scuola quando, i vari professori vi indicheranno ciò che serve.

Possiamo però darvi alcune indicazioni generali che pensiamo utili per non farvi trovare impreparati:

ASILO

Normalmente viene chiesto di portare una bavaglia con elastico che dovrà essere portata pulita ogni lunedì, a meno che non desideriate cambiarla più spesso. Che sia con elastico e non da allacciare è importante, perché consente al bambino di essere autonomo. Potete anche infilare la bavaglia in una busta o un sacchettino di tela.

Per lo stesso motivo è bene che il bambino all’asilo porti sempre vestiti comodi, pantaloni con elastici, pantofoline con lo strappo che gli consentano di andare in bagno e gestirsi nel modo più autonomo.

E’ richiesto un cambio completo che può servire se il bambino si sporca o si bagna per i più svariati motivi. Mi raccomando di cambiarlo di tanto in tanto a seconda della temperatura stagionale.

materiale asilo, scuola primaria e secondariaDa qualche anno, la maggior parte degli asili non richiede l’asciugamano personale perché considerato antiigienico ma si usano gli asciugamani di carta usa e getta dell’asilo.

In molti casi vi chiederanno un bicchiere di plastica da contrassegnare con il nome e un paio di pantofoline da tenere ad uso esclusivo dell’asilo, in modo da non sporcare i pavimenti una volta che si arriva da fuori. Se prevista un’attività motoria o ritmica vi verrà chiesto di portare un paio di calze antiscivolo o un paio di scarpette da ritmica.

Naturalmente tutto l’occorrente personale del bambino deve essere contrassegnato con il suo nome e almeno l’iniziale del cognome per evitare qualsiasi disguido.

Vista la situazione della maggior parte degli istituti pubblici, in particolare, sarà senz’altro previsto di portare del materiale di cancelleria per venire incontro alle esigenze didattiche, potrebbe trattarsi di pennarelli, pastelli a cera, colle, cartoncini ma anche fazzoletti di carta o sapone liquido. In genere molti asili sono ben felici di ricevere materiale che possono riciclare per le più svariate attività: stoffe, bottoni, carta crespa, costumi di carnevale, ecc…

Solo per i “grandi” che frequenteranno l’ultimo anno è generalmente previsto l’uso di un quadernone a quadretti grandi 1 cm e un astuccio per svolgere le attività di prescrittura.

materiale asilo, scuola primaria e secondariaSCUOLA ELEMENTARE (PRIMARIA)

I libri vengono forniti direttamente dall’istituto scolastico attraverso la compilazione delle cedole librarie che danno diritto ai testi in modo gratuito o queste cedole vi verranno date per provvedere voi stessi a prendere i testi in cartolerie convenzionate.

Meglio fare una piccola scorta di quaderni grandi, verificare attentamente il tipo di quadretti o righe utilizzate a seconda dell’anno scolastico che si frequenterà.

Ricoprire i quaderni con copertine in plastica di colore diverso per ciascuna materia. Consiglio vivamente di ricoprire anche i libri con copertine trasparenti per evitare di rovinarli in poco tempo.

Applicare su ogni quaderno, libro e se possibile anche sul resto del materiale (matite, temperino, penne, cartella, eventuale grembiule,ecc..) il nome e cognome del bambino per evitare spiacevoli equivoci.

Meglio dotare il bambino di un temperino con vano raccoglitore per evitare che si alzi di continuo per andare al cestino.

Fornire il bambino di diario scolastico non troppo piccolo per poter avere spazio a sufficienza per scrivere i compiti.

Naturalmente si dovrà avere un astuccio che contenga il normale materiale: matite colorate, pennarelli, penna nera/bu, rossa, verde, matita, gomma, forbice arrotondata, colla stick.

materiale asilo, scuola primaria e secondariaPer il primo anno di scuola elementare normalmente si utilizza, per i primi mesi solo la matita che consigliamo di buona qualità, per i primi anni si utilizza comunque una penna cancellabile, anche in questo caso ve ne sono di molti tipi in commercio, anche in questo caso è meglio fare una scelta magari più costosa ma più definitiva e pratica per il bambino.

Dall’anno scorso è previsto per tutti l’uso del grembiule a meno che la scuola non abbia una sua divisa specifica, ogni scuola però decidere il colore, normalmente è bianco per le femmine e nero per i maschietti ma è meglio informarsi prima. Un paio bastano, i bambini crescono in fretta e in genere sono di un materiale facile da asciugare e da stirare.

Meglio dotare sempre i bimbi di fazzoletti di carta, un apposito contenitore per la merenda, una cartelletta per schede e avvisi e una bottiglietta di acqua da tenere nello zaino.

Per lo zaino c’è l’imbarazzo della scelta, vi consigliamo che sia resistente e lavabile, ve ne sono anche dotati di trolley, molto comodi ma assolutamente più pesanti se si devono poi mettere sulla schiena, valutate attentamente.

E’ bene avere a disposizione a casa un dizionario di lingua italiana di grandezza media.

Sconsigliamo vivamente di portare soldi, giochi elettronici, cellulari e altri apparecchi, il cui uso, in alcuni casi, infrange anche il regolamento della scuola.

Alcune scuole, sempre per mancanza di fondi adeguati, potrebbero chiedervi di portare materiale di consumo di scorta come colle, fogli per la stampante, tempere, fazzoletti, sapone liquido, carta igienica.

Non dimenticatevi di portare la macchina fotografica per il primo giorno di scuola da immortalare!

materiale asilo, scuola primaria e secondariaSCUOLE MEDIE (SECONDARIA DI PRIMO GRADO)

Per quanto riguarda le scuole medie è senz’altro previsto l’uso del classico diario e astuccio corredato, quest’ultimo può anche essere tipo “trousse”, non necessariamente dotato di scomparti, infatti l’uso dei colori, matite o pennarelli, è senz’altro molto meno frequente che non alle elementari, fatta esclusione per l’ora di arte, per la quale darà una lista di materiale l’insegnante. I quaderni possono anche essere del tipo “ad anelli”, eventualmente utilizzabili anche per più materie contemporaneamente ma adeguatamente organizzati con appositi divisori. Se opterete per il raccoglitore ad anelli, fornitevi di una scatola di salva buchi o acquistate delle risme di fogli con rinforzo a lato.

La scelta delle penne è assolutamente personale, vi sono senz’altro meno vincoli che non alle elementari. Un’ottima scelta è quella di acquistarne una con i diversi colori intercambiabili.

Per l’ora di educazione tecnica sarà necessario comprare una squadra da 45°, una da 30°, un compasso di buona qualità, una cartelletta in plastica con maniglia. E’ bene procurarsi un dizionario della lingua straniera studiata.

Per quanto riguarda i libri, fin da giugno,  deve essere esposta, nella bacheca dell’istituto, la lista libri da acquistare, anche pubblicata nel sito internet della stessa; è bene che i ragazzi abbiano quanto prima possibile i testi a disposizione.

Leggi anche

Seguici