Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Come Aumentare le Difese Immunitarie nei Bambini

Le difese immunitarie dei bambini possono essere rafforzate con l'alimentazione

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

09 Settembre 2013

Con l’arrivo dell’autunno diventa importante adoperarsi e riuscire a rinforzare le difese immunitarie del nostro bambino nel modo più naturale possibile, così da prevenire l’insorgenza dei più classici “malanni di stagione”, più frequenti durante l’inverno, quali tosse, febbre, raffreddore e stati influenzali.

Una buona prevenzione infatti può consentire ai più piccoli, ma anche agli adulti, di superare la stagione più fredda con il minor numero di malanni, se non addirittura indenni, recuperando il pieno delle forze nel minor tempo possibile.

Cosa dobbiamo fare per aumentare le difese immunitarie?

Come Aumentare le Difese Immunitarie nei Bambini

La prima regola riguarda lo stile di vita che deve essere innanzitutto sano, che non preveda eccessivi carichi di stress, sia fisici che emotivi, e che il soggetto segua un’adeguata alimentazione scelta in base al proprio stile di vita.

 

Il cibo è molto importante ai fini della prevenzione in quanto, grazie all’apporto del tutto naturale di vitamine, Sali minerali, antiossidanti, etc., rafforza le difese immunitarie, nonché l’intero organismo.

Per tale motivo i pediatri e i nutrizionisti consigliano di consumare almeno 5 porzioni di frutta e verdura al giorno.

Ecco un piccolo elenco degli alimenti che aiutano a rafforzare le difese immunitarie.

AGRUMI

Limoni, mandarini ma soprattutto arance, sia bianche che rosse, proposti nella dieta giornaliera dei bambini sotto forma di energetiche spremute, in sostituzione dei succhi di frutta zuccherati esistenti in commercio, sono un’eccellente fonte di vitamina C.

bambini difese immunitarie

Quest’ultima, in qualità di antiossidante idrosolubile, è in grado di proteggere l’organismo dall’attacco dei radicali liberi, favorisce l’assorbimento del ferro e di altri minerali e aiuta a proteggerci dall’inquinamento atmosferico e dalle sostanze nocive quali la nicotina;

FRUTTA, VERDURA E DERIVATI ANIMALI

Spinaci, melone, albicocche, carote, patate dolci, prezzemolo, uova, latte e derivati e fegato sono gli alimenti di origine vegetale e animale che presentano un maggior apporto di Vitamina A necessaria per rendere le ossa più forti e per proteggere le vie respiratorie dalle infezioni.

bambini difese immunitarieFRUTTA SECCA

Mandorle, nocciole e noci, alimenti ricchi di vitamina E considerata, quest’ultima, un fondamentale antiossidante che, sfruttata dall’organismo umano, proteggere le membrane delle cellule dai radicali liberi e ne impedisce la diffusione.

LEGUMI E VERDURE A FOGLIE VERDI

Lenticchie, fagioli, ceci, spinaci cavoli e broccoli sono ottime fonti vegetali di Ferro che, se carente, può comportare una minore efficacia dei meccanismi difensivi dell’organismo.

Presente anche negli alimenti di origine animale (carne rossa, pollo e pesce), il suo assorbimento risulta migliore se associato ai cibi ricchi di vitamina C. Per tale motivo si consiglia di abbinare le verdure, come ad esempio gli spinaci, ad un condimento ricco della suddetta vitamina, come può esserlo il limone.

bambini difese immunitarie

 

FRUTTA GIALLA

Albicocca, ananas, mela, pesca, limone, melone, etc., sono alimenti di origine vegetale ricchi di Vitamina B, gruppo vitaminico necessario per aumentare l’energia fisica, soprattutto nei bambini debilitati e che si ammalano di frequente.

Altre fonti, ma di origine animale, sono la carne bovina e quella di maiale;

FERMENTI LATTICI

Yogurt, latti fermentati, cereali e formaggi molli sono alimenti ricchi di fermenti lattici, indispensabili per assicurare al nostro organismo una ottimale stabilità dell’attività intestinale, in particolar modo per chi soffre di allergie alimentari, stitichezza ed infiammazioni intestinali.

Lo yogurt, in particolar modo quello bianco, è ricco di bifidobatteri e lattobacilli, i più comuni probiotici, e consente di ridurre la durata delle infezioni delle vie respiratorie alte, oltre a migliorare la flora batterica intestinale.

bambini difese immunitarieZUCCHERI SEMPLICI

Il miele è considerato un ottimo antibiotico naturale. Questo alimento agisce da vero e proprio battericida, disinfettando le prime vie respiratorie e riuscendo a contrastare il mal di gola e la tosse.

Durante l’autunno, prendiamo l’abitudine di scioglierne un cucchiaino in una tazza di latte caldo, proponendolo ai nostri bambini per la prima colazione.

Prima di iniziare qualsiasi azione preventiva, è opportuno consultare il proprio pediatra che, nel caso in cui la sola alimentazione non fosse sufficiente, o se il piccolo non sembra gradire molto gli alimenti sopra elencati, potrà indicarvi un diversificato apporto vitaminico attraverso l’assunzione di integratori presenti sul mercato in diversi formati: gocce, pastiglie o bustine.

 

10 Rimedi Naturali per Aumentare le Difese Immunitarie nei Bambini

Leggi anche

Seguici