Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Francia Sotto Choc: la Piccola Fiona Uccisa dal Patrigno

Fiona ha 5 anni. Uccisa da un patrigno violento

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

30 Settembre 2013

La Francia sotto choc per una notizia di cronaca che conclude una vicenda durata quattro mesi, durante i quali tutto il paese si era stretto attorno a Cecile Bourgeon.

La donna, 25 anni , a  maggio aveva denunciato la scomparsa della figlia, la piccola Fiona di 5 anni. Cecile era incinta, e si era addormentata su una panchina del parco nella quale era andata per giocare con la figlia, ma al suo risveglio non aveva più trovato la bambina. Dopo la scomparsa aveva lanciato un appello in lacrime affinchè chiunque avesse notizie della piccola la aiutasse a ritrovarla.

Da giovedì però Cecile si trova in custodia cautelare a Clermont ferrand, nella Francia centrale, ed il compagno di Cecile Berkane Maklouf di 32 anni in carcere accusato dell’omicidio di Fiona: l’avrebbe uccisa di botte.

 

La stessa nazione che si era stretta alla donna adesso la guarda shockata.

I due compagni sono stati fermati dalla polizia e dalle prime dichiarazioni dei due, sebbene contrastanti, appare un quadro della vicenda alquanto macabro.

La donna è accusata di omissione di soccorso, occultamento di cadavere, falsa testimonianza e manomissione della scena del crimine.

L’uomo, accusato di omicidio che rischia 30 anni di carcere,  invece sostiene che la bambina è morta strozzata dal proprio vomito e che lui e la madre l’avrebbero ritrovata senza vita nella sua stanza il mattino successivo.

La madre, dopo ore di interrogatorio, è crollata dando un’altra versione: Maklouf l’avrebbe picchiata selvaggiamente, e poi sepolto il corpicino vicino ad un bosco.

Al momento 40 agenti e tre cani della polizia perlustrano i pressi del lago di Clermont Ferrand alla ricerca dei resti della bambina.

Leggi anche

Seguici