Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Smagliature in Gravidanza, Rimedi

Gravidanza: come prevenire e curare le smagliature della pelle

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

05 Novembre 2013

Quando una donna è incinta si dice che ha una luce particolare negli occhi.

Questo è il momento durante il quale, per nove mesi alle donne è consentito mostrare la pancia in tutto il suo “splendore”, e infatti molte la tengono bene in mostra, consapevoli che solo adesso più grossa è e più belle si appare!

Attenzione però, perché il viso lucente e il pancione ostentato nascondono una tra le insidie peggiori per l’estetica delle donne: le smagliature.

Soprattutto per le donne con tessuti meno elastici, l’iperdistensione del derma dà luogo a queste orribili striature rosa o viola che non vanno più via: restano come delle vere e proprie cicatrici sul nostro corpo, e sono davvero antiestetiche.

Il problema delle smagliature non è solo il corpo che ingrassa: anche fattori costituzionali e ormonali (che influiscono negativamente su elastina e collagene) concorrono alla loro formazione, ma senz’altro le dimensioni del feto e il peso che aumenta fanno si che in gravidanza sia più facile andare incontro a questo tipo di inestetismi.

Come fare allora per prevenire le smagliature, o agire quando esse sono ancora rosa, per tentare di attenuarle?

 

Innanzitutto sarebbe sempre bene intervenire in tempo, e prendersi cura della propria pelle fin da giovani.

Una giusta alimentazione, una regolare attività fisica sono le prime regole da seguire. Soprattutto in adolescenza, quando il corpo si forma, sarebbe sempre bene prevenire aumenti di peso repentini, e idratare molto il derma.

Anche in gravidanza è bene tenere sotto controllo il peso con una dieta ricca di vitamine, omega 3, acidi grassi polinsaturi e idratarsi spesso, sia bevendo che applicando spesso creme idratanti su tutto il corpo.

Nutrire la pelle in modo costante è importante per prepararla all’aumento di peso.

Massaggiatevi allora con una crema idratante, e insistete su addome e seno.

Non è necessario spendere un patrimonio in creme, ce ne sono di numerose sia in farmacia che in erboristeria, la cosa importante è invece la costanza.

Centella asiatica, utile per stimolare il collagene, Equiseto o Edera dai poteri ristrutturanti e cicatrizzanti, ma anche Olio di mandorle dolci (possibilmente spremute a freddo), che dona alla pelle una importante morbidezza, e la rende elastica e pronta a questi sforzi che la gravidanza le impone.

Leggi anche

Seguici