Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

“Non ce la faccio più” 12enne si è Lanciata nel Vuoto dalla Finestra della sua Stanza

Una ragazzina di 12 anni si getta dal secondo piano a Milano. Indagini in corso

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

12 Novembre 2013

“Non ce la faccio più”

Milano. A Trezzano sul Naviglio ieri una ragazzina di 12 anni ha tentato il suicidio gettandosi dalla finestra della sua stanza, in un appartamento al secondo piano di un palazzo, dove abita con i genitori.

Le dinamiche non sono ancora del tutto chiare, ma sembra che la ragazza avesse lasciato un biglietto nella sua camera con scritto “Non ce la faccio più”.

Ancora una vittima di bullismo? Probabilmente.

Sembra infatti che la ragazzina avesse un carattere abbastanza introverso, ma principalmente fosse nel mirino dei compagni, e più volte era stata derisa a causa del suo peso.

“Sei una cicciona”, basta questo per tentare il suicidio? Si. Le pressioni esterne, le prese in giro, la ghettizzazione e l’isolamento, su soggetti deboli, magari introversi o insicuri possono bastare per creare un disagio che può crescere a dismisura.

A questo si aggiunge, come in questo caso, il non eccellente andamento scolastico, una canzonatura di qualche amico più stretto, ed ecco che una 12enne introversa e insoddisfatta possa tentare un gesto plateale.

Al momento la ragazzina è ricoverata in ospedale, e non versa in pericolo di vita.

Gli agenti però indagano sulle dinamiche dell’accaduto.

Leggi anche

Seguici