Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Corredino neonato: nanna, l’occorrente

admin

di Redazione VitaDaMamma

23 Maggio 2010

Quello della ninna è un momento molto delicato. Ogni mamma spera che il proprio bimbo abbia un buon rapporto con il sonno. A dire il vero, il riposo del neonato è importante per tutti: lo è per il bambino, perché se riposerà bene sarà più sereno, ma è essenziale anche per la mamma, la puerpera dormendo insieme alla sua creatura potrà recuperare le forze.

Cosa sarà necessario per la “buona notte” del piccolo? In genere i bambini appena nati riposano nella carrozzina e per i primi 2 o 3 mesi possono dormire comodamente nel porta enfant. Se vuoi spostare il cucciolo nella culletta prima del 2° o 3° mese puoi tranquillamente farlo, non tutte le mamme usano il porta enfant per il riposo notturno.

Se hai l’impressione che la carrozzina sia piccola per il tuo bimbo, ma il pupo nella culletta sembra perdersi, non temere esistono due possibili soluzioni:

  • in commercio puoi trovare le moderne versioni delle antiche ceste di vimini, sono più grandi dei porta enfant ma assai più piccole delle culle;
  • oppure potrai comperare un riduttore da culla. Esistono essenzialmente due modelli di riduttore: uno è un salsicciotto morbido e lungo che corre lungo le sponde interne della culla riducendone materialmente lo spazio, in questo modo il piccolo è cinto in totale sicurezza. L’altro somiglia ad un piccolo porta enfant in morbida stoffa imbottita, si adagia all’interno della culla e si fissa alle sponde con un sistema di lacci in stoffa.

Comunque tu scelga di sistemare il piccolo ti serviranno:

  1. Un buon materasso. In commercio ne esistono molti, diversi per materiale e prezzo. Per i più piccoli sarebbe preferibile optare per un materasso traspirante e quindi antisoffoco, anallergico e possibilmente con trattamento antiacaro.
  2. Il materasso va tutelato, per farlo basta utilizzare una copertura. È buona norma acquistarne 2, in questo modo ne avrai sempre una di ricambio. Alcuni coprimaterasso sono in spugna altri in tessuto incerato. Quelli in spugna sono preferibili. L’incerata certamente preserva benissimo ma comporta un grande svantaggio: coprendo con un telo incerato il materasso traspirante ed antisoffoco queste qualità si vanificano del tutto. Pensa che la traspirazione è di fondamentale importanza anche se il piccino suda, cosa che può accadere spesso e sicuramente capita nei periodi caldi.
  3. Se vuoi puoi adagiare il piccolo sul suo primo cuscino. I guanciali per neonato sono sottilissimi, in genere sono forati ma comunque sempre antisoffoco ed anallergici. Il cuscino non incide sulla qualità del sonno; sarà una tua scelta usarlo o meno.
  4. Un paracolpi.
  5. 6 completini da carrozzina e 6 da culletta. Il completino è composto da tre pezzi: lenzuolo di sotto, preferibilmente con angoli, lenzuolo di sopra e federa. È vantaggioso corredare questi  “completi nanna” con l’aggiunta di almeno 2ulteriori lenzuoli di sotto (2 per la carrozzina e 2 per la culla). Spesso le fuoriuscite di pipì e cacca arrivano a sporcare il lenzuolo di sotto, mentre restano puliti quello di sopra e la federa. E  in queste circostanze avere un pezzo in più è un vero vantaggio: ti consente di sostituire solo il lenzuolo che si è sporcato, di farlo senza spaiare gli altri completi e senza caricare ulteriormente la cesta del bucato, che con l’arrivo del piccolo sarà sempre stracolma.
  6. Una coperta da culletta ed una da carrozzina. Il tessuto e lo spessore variano con il variare della stagione. Una valida alternativa alle coperte sono i sacchi nanna. Il piccolo infilato nel sacco passerà la notte al calduccio e non sarà limitato nei movimenti.
  7. Un carillon o una giostrina da culla, come la classica casina delle api.
  8. Una luce da notte.
  9. Puoi decidere di accompagnare il tuo bimbo verso la ninna con una tisana specifica per il sonno dei neonati o con una camomilla. Tendenzialmente è preferibile non abusare delle bevande dolci, tuttavia per molti bambini tisane e camomilla fanno parte del rito della ninna ed aiutano il sereno riposo.

Nel fare gli acquisti tieni presente che i bambini amano i colori, prepara un nido accogliente per il tuo piccolo. E non dimenticare di pensare ad una dolce ninna nanna tutta per lui.

Buona notte a tutti i bimbi ed a tutte le mamme.

Leggi anche

Seguici