Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

MUBA Milano: “il Museo del Bambino”

Uno spazio di oltre 1200 mq studiato per i bambini con criteri pedagogici all'avanguardia.

Gioela Saga

di Gioela Saga

27 Gennaio 2014

apre il museo del bambino

Milano può dirsi orgogliosa di ospitare il Museo dei Bambini, inaugurato il 24 gennaio scorso presso la Rotonda di Via Besana 12: una struttura tutta progettata a misura di bambino, apposta per i nostri piccoli.

Si tratta di uno spazio di esposizione permanente di progetti culturali e artistici tutti dedicati all’infanzia, un luogo aperto all’innovazione che riunisce le eccellenze nazionali e internazionali della cultura, della didattica, della scienza e delle arti per promuovere lo sviluppo del pensiero progettuale e creativo nell’età evolutiva.

Museo del bambino inaugurato il 24 gennaio 2014Si tratta di oltre 1200 mq di superficie dedicati al gioco interattivo per i bambini di tutte le fasce di età e per le loro famiglie. Le sale attrezzate sono circondate da un giardino storico sicuro e protetto di libero accesso.

La realizzazione è stata fortemente voluta dal Comune di Milano su proposta della Fondazione MUBA, che già dal 1997, pur non avendo una sede permanente, ha progettato e prodotto diverse grandi mostre interattive e numerose attività laboratoriali in più di 50 città, il tutto seguendo specifici criteri pedagogici atti a favorire ed incoraggiare il pensiero creativo dei bambini e a formarli già protagonisti attivi e propositivi della società, liberandoli da stereotipi ed inibizioni artistiche.

Museo del bambino alla Besana di MilanoFinalmente il MUBA ha ora una sede permanente essendo riuscita ad ottenere la concessione per otto anni, prorogabili per altri sei, della struttura milanese di via Besana, uno degli edifici architettonici più rappresentativi del XVIII secolo della città.

All’interno del museo è presente anche un bookshop e aprirà a brevissimo la caffetteria “Rotonda Bistro” con un’attenta selezione di libri e giochi e menù speciali a misura di bambino. Si potranno fare anche pasti all’aperto nel parco e nel loggiato dove, nella bella stagione si potrà anche gustare cibo a chilometri zero e usufruire anche del pacchetto pic-nic.

Il MUBA, inoltre, fa parte del circuito “Happy Popping“, che seleziona e garantisce i locali dove le mamme possono allattare e cambiare i propri bambini, con tranquillità, in spazi dedicati.

muba - museo del bambinoMUBA ospiterà anche diverse mostre, la prima, aperta fino al prossimo 31 marzo, è dedicata alle “Scatole“, un percorso di scoperta, esplorazione sensoriale per comprendere i concetti di volume, posizione, spazialità.

MUBA ospita in modo permanente il progetto Remida Milano che si basa sul riuso creativo dei materiali di scarto a fini educativi, con workshop dedicati a varie fasce d’età e aperti alle scuole.

Le proposte del museo sono molteplici e si dipanano in numerosi laboratori polifunzionali, inoltre, è possibile organizzare feste di compleanno e scegliere una proposta di laboratorio o un percorso in mostra per il festeggiato e i suoi amici e  usufruire del servizio catering.

Museo del bambino di MilanoNaturalmente sono previsti percorsi educativi mirati per le scuole durante l’orario scolastico (lu-ve), previa prenotazione telefonica al numero 02/43980402. Costo: 7 euro a bambino, insegnanti gratuito.

Il MUBA è aperto al pubblico tutto l’anno, con i seguenti orari di apertura:

– Da martedì a venerdì dalle 17.00 alle 18.30 (per un turno di attività, mostra o laboratorio);

– nel weekend e nei giorni festivi dalle 10.00 alle 19.00, accesso alle mostre e spazio-laboratorio Remida con turni d’ingresso alle ore 10.00 – 11.30 – 14.00 – 15.45 – 17.30.

Costo del biglietto: 8 euro a bambino, 6 euro adulti.

Per ulteriori informazioni consultare www.muba.it

Leggi anche

Seguici