Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Incredibile Invasione di Campo: questo Video è ciò che NON ti aspetti

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

14 Marzo 2014

Durante una partita di calcio la cosa più fastidiosa che possa capitare ai giocatori e anche agli spettatori è un’invasione di campo da parte di qualche balordo, o di molti, che rovinano il gioco, e anche lo spettacolo.

Ma l’invasione di questo video potrebbe rivelarsi più bella ancora della partita stessa, se così può essere quando gioca una squadra come il Brasile.

 

La partita era un’amichevole, giocata il 5 marzo scorso in uno Soccercity stracolmo di spettatori a Johannesburg.

Improvvisamente durante la gara un’invasione di campo: un piccoletto che corre per andare incontro ai giocatori, la security interviene, e tenta di ricacciarlo.

Ma il piccoletto è davvero un piccoletto, avrà si e no tre o quattro anni, ha indosso la maglietta del Brasile, e vuole andare incontro ai suoi idoli.

La vigilanza è impassibile, lo placca come il peggior delinquente e sta per mandarlo fuori quando un più umano capitano del Brasile, il numero 10 Neymar, lo prende in braccio e lo porta dai compagni.

Per il bambino è il sogno che si avvera: è in visibilio, i giocatori stessi gli scattano le foto, lo alzano insieme e lo portano in trionfo.

Certo forse così si è creato un precedente, ma la calorosità dei popoli del sud come quello brasiliano non si smentisce neanche in occasioni “mondiali” come una partita tra due nazionali, Viva il Brasile!

 

Leggi anche

Seguici