Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Cura del bambino, meglio acquistare i prodotti in farmacia?

La pelle di un bambino è molto delicata. Scopri quando è necessario affidarsi ai prodotti venduti in farmacia!

admin

di Redazione VitaDaMamma

22 Marzo 2014

Meglio acquistare i prodotti per bambino in farmacia?

Quando ci si deve prendere cura della pelle di un bambino scegliere i prodotti giusti è fondamentale per evitare che quelli che dovrebbero essere gesti di protezione si trasformino in un agguato alla salute del piccolo.

Detergenti, saponi, creme e oli normalmente utilizzati dagli adulti per l’igiene quotidiana sono troppo aggressivi nei confronti della delicata pelle di bambini, più sottile ed irritabile rispetto a quella dei grandi.

Se, poi, il bambino è predisposto all’insorgenza di allergie o la sua pelle è irritata da un eritema da pannolino, dalla crosta lattea o da altri sfoghi tipici dei primi mesi di vita scegliere prodotti adeguati è fondamentale per evitare che l’irritazione si aggravi o si trasformi in una vera e propria infezione.

Ma quali sono le caratteristiche dei prodotti più indicati? E dove possono essere acquistati?

I detergenti, le creme, gli oli e le salviette per la cura della pelle dei bambini rispettano il suo pH, non la privano dei suoi sistemi di difesa naturale e non contengono sostanze che potrebbero irritarla

In generale, quanto meno numerosi sono gli ingredienti e quanto più sono naturali, tanto meglio è. Più in particolare, devono essere evitati i prodotti a base di derivati del petrolio e siliconi, quelli contenenti triclosan (un composto altamente allergenico), glicole propilenico e polietilenglicoli, ftalati, parabeni e prodotti di sintesi nascosti dietro a sigle come DEA, MEA e TEA.

Anche i coloranti, l’alcol e le profumazioni chimiche devono essere evitate, perché possono irritare la pelle, mentre gli ingredienti naturali, come la calendula, le vitamine, l’olio di mandorle, la camomilla e l’aloe vera aiutano a idratare, proteggere e dare sollievo alla pelle.

I prodotti rispondenti a queste caratteristiche disponibili in commercio non mancano. Si possono trovare sia nelle erboristerie, sia nei negozi specializzati, arrivando fino ai supermercati. Nemmeno la farmacia resta esclusa da questo mercato, anzi.

In farmacia si possono trovare sia prodotti in vendita anche in altri esercizi commerciali, sia prodotti più specifici per la cura delle pelle particolarmente sensibili o affette da problemi specifici

Nel caso in cui un bambino sia alle prese con un eritema da pannolino può essere ad esempio necessario affidarsi a creme o paste a base di ossido di zinco, in grado di proteggere la pelle da arrossamenti e irritazioni. I prodotti a base di pantenolo stimolano invece la rigenerazione naturale della pelle. Alcuni ingredienti possono anche aiutare a ridurre l’azione degli enzimi presenti nelle feci che favoriscono la comparsa delle irritazioni.

In alcuni casi recarsi in farmacia è addirittura indispensabile. A volte, infatti, un’irritazione della pelle può essere il sintomo di un’infezione e solo con l’uso di prodotti adeguati, indicati dal pediatra, è possibile risolvere il problema alla radice.

 

Scritto da Silvia Soligon

Foto © mbt_studio – Fotolia.com

Leggi anche

Seguici