Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Questo Bambino è Nato 2 Settimane Prima: Tutto per Arrivare Prima della Morte (un VIDEO che NON dimenticherai MAI)

Ecco perché una mamma speciale sceglie di partorire con 2 settimane di anticipo

Gioela Saga

di Gioela Saga

07 Aprile 2014

partorisce prima perchè il padre sta morendo

Doveva essere uno dei giorni più belli della loro vita, invece è stato irrimediabilmente segnato da tristezza e sofferenza.

La nascita di Savannah doveva essere solo una gioia per Mark Aulger, 52 anni, e sua moglie Diane, 31 ma è stata accompagnata da un lutto pesantissimo.

parto indotto 2 settimane prima per far conoscere al padre la figlia

Mark lottava da alcuni mesi contro un cancro e a dicembre i dottori gli avevano comunicato che in effetti sembrava regredito e fuori pericolo ma la stessa chemioterapia di otto mesi che gli aveva tolto il cancro, gli aveva danneggiato in modo pesante i polmoni tanto da far subentrare una fibrosi che gli impediva di respirare normalmente ed autonomamente.

Il 3 gennaio entra in ospedale proprio perché non riesce più a respirare e viene ricoverato. Si pensa che possa cominciare una terapia a base di steroidi che gli avrebbe permesso di sopravvivere anni ma il 16 gennaio gli viene comunicato che ormai avrà solo una settimana di vita.

padre in coma, lei partorisce prima

“Era vigile e sveglio” ricorda Diane ai microfoni della ABC “Non credevo a ciò che mi stavano dicendo i dottori. Il giorno dopo, parlando con il medico, abbiamo deciso: Savannah sarebbe nata con parto indotto due settimane prima della data presunta del parto per dare la possibilità a Mark di vederla e stringerla a se’.

parto anticipato per conoscere il papàIl 18 gennaio è nata la nostra piccola, la nostra quinta figlia, nel lettino accanto al papà. “Lui l’ha tenuta sul suo petto 45 minuti, è stato il primo a prenderla in braccio e abbiamo pianto tutto il tempo.”

Il giorno dopo Mark è riuscito a tenere la piccola solo qualche minuto per poi entrare in coma.

Sono stati momenti durissimi in cui Diane ha dovuto dire tutto ai suoi figli, avere la forza di dare amore alla piccola Savannah e pensare alla situazione del marito, che stava lentamente ed inesorabilmente precipitando.

Mark è morto 4 giorni dopo con Savannah tra le sue braccia.

“Mark sarebbe stato un padre splendido, come lo è stato per gli altri, ha seguito la gravidanza in ogni momento e parlava sempre a Savannah.”

Eppure, anche nel coma, quando la neonata piangeva, lui scuoteva la testa e si lamentava, sembrava volesse muovere le sue mani verso di lei.

lei partorisce con 2 settimane di anticipo per permettere al marito di vedere Savannah

“Il battito si è fatto man mano più lento, il suo respiro è calato, allora gli ho messo la piccola tra le braccia ed è rimasta lì fino a quando non è morto.”

Il 23 gennaio Mark si è spento con sua moglie e i suoi figli al capezzale, il fatto di aver anticipato il parto è stato un enorme regalo per lui e sarà importante per Savannah, un giorno,  vedere questa testimonianza di amore e sofferenza.

Fonte: Abcnews

Video:

Leggi anche

Seguici