Seguici:

Iniziare la Dieta per Dimagrire: Come Fare

Dimagrire senza soffrire troppo, ecco come iniziare la dieta col piede giusto

Federica Federico

di Federica Federico

14 Settembre 2015

Vuoi iniziare la dieta oggi e cerchi consigli giusti per non fallire? Diciamo subito che la dieta corretta è una filosofia di vita che parte dall’approccio al cibo prima che dal piatto, in questo senso lo spirito e la motivazione sono essenziali per iniziare la dieta proficuamente e bene.

Se stai per iniziare la dieta devi conoscere i cibi che puoi mangiare a cuor leggero ovvero i cosiddetti cibi brucia-grassi:

i cibi brucia-grassi non sono una leggenda metropolitana e non sono una bufala, esistono e sono efficaci, in ragione delle loro naturali potenzialità da soli riescono a stimolare il metabolismo o a favorire la termogenesi.

Iniziare la Dieta per Dimagrire: Come Fare

Pompelmo, noci, tè verde, avena, aglio e peperoncino favoriscono i processi di lipolisi o termogenesi e coadiuvano i regimi dimagranti. Ma se vuoi iniziare la dieta col piede giusto puoi accogliere anche l’abitudine del minestrone freddo e fare largo al tacchino magro.

Il tacchino magro è  una carne ricca di grassi polinsaturi (buoni per la salute umana) e carica di proteine, capaci di favorire la massa magra, è saziante, ma al contempo anche capace di stimolare il metabolismo.

Ricorda di non far mai mancare al tuo corpo il giusto apporto di acqua.

Vediamo nel dettaglio quali sono le virtù degli alimenti appena citati e come e quanto servono per iniziare la dieta nel modo migliore:

Pompelmo

Il pompelmo vi aiuterà a non arrivare a tavola affamati: ha un elevato potere saziante e quindi concorre a ridurre il senso di fame, per questo è indicato come spuntino tra i pasti principali. Inoltre previene l’eccessivo assorbimento dei grassi alimentari e dei carboidrati, e riduce i livelli di insulina nel sangue.

Non eccedete con l’uso del pompelmo e se adoperate farmaci informate il medico curante dell’introduzione di questo frutto nella dieta; il pompelmo, infatti, può interferire con alcuni rimedi farmacologici, per cui avvisare lo specialista del suo utilizzo è vivamente consigliabile.

Noci

E’ consigliabile non superate la dose giornaliera di 3\4 noci. Grazie al contenuto di calcio e magnesio le noci sono potenti alimenti brucia-gasso perciò sostengono bene qualsiasi dieta, tuttavia hanno anche un elevato contenuto calorico da non sottovalutare.

Il tè verde sarà un vostro prezioso alleato se state per iniziare la dieta.

Piacevole nel gusto, il tè verde ha potenzialità non trascurabili in fatto di termogenesi naturale, questa bevanda, infatti, è capace di stimolare la produzione di calore metabolico favorendo, quindi, lo smaltimento dei grassi (in particolare brucia gli acidi grassi saturi).

Avena

4 cucchiaini di avena al giorno favoriscono la naturale perdita di peso. L’avena gode di naturali capacità di lipolisi perché aiuta lo smaltimento degli acidi grassi dalle cellule adipose.

Non iniziare la dieta senza un pizzico di peperoncino e uno spicchio di aglio, oltre a favorire l’esaltazione naturale del gusto (consentendo anche di ridurre il sale, che non fa bene alla salute), aglio e peperoncino possono veramente aiutare il corpo a liberarsi dal centimetri di troppo.

L’aglio è uno stimolante naturale del metabolismo, tiene sotto controllo i picchi glicemici e mette un freno al colesterolo. Nelle minestre e nel minestrone, se volete iniziare la dieta col piede giusto, provate a schiacciarlo o frullarlo, l’importante è mangiarlo con la consapevolezza dei grandi benefici che apporta. Tutto ciò senza considerare che l’aglio è anche un antibiotico naturale molto efficace.

Il peperoncino è tra i tanti alimenti brucia-grassi quello che più di tutti favorisce la termogenesi (la produzione di calore corporeo), mangiare col peperoncino, quindi, equivale già a mangiare per smaltire il grasso perché tale alimento garantisce la combustione delle calorie.

Il minestrone freddo, mangiato prima dei pasti principali e in piccole quantità, favorisce il senso di sazietà, coadiuva le funzioni intestinali, e grazie alle fibre pulisce e depura il corpo, ma, sopratutto, aiuta ad assorbire meno calorie durante il pasto (i benefici del minestrone sono massimamente decantati dai sostenitori della dieta del minestrone).

 Iniziare la Dieta per Dimagrire: Come Fare

Dimagrire vuol dire rinunciare sempre? Iniziare la dieta vuol dire rinunciare completamente alla socialità alimentare e ai piaceri della tavola? No, non è assolutamente così.

Ecco quali accortezze avere per iniziare la dieta senza rinunciare alla socialità del cibo:

Aperitivo con amici: anche chi è a dieta può concedersi un aperitivo al bar, ma deve prediligere un aperitivo analcolico e alla frutta possibilmente non zuccherato o poco zuccherato. No ad alcol associato a noccioline, pizzette e patatine, questo mix è esplosivo e può pesare fino a 1000 calorie (ovvero un fabbisogno superiore a quello di un pasto).

Se cadete in tentazione, riducete il pasto successivo ad un’insalata fresca condita con aceto di mele (e non con olio) oppure ad uno yogurt magro con un frutto fresco, in questo modo limiterete i danni da aperitivo pesante.

Alcolici a cena:

evitate la birra. Tuttavia, se una sera siete a cena con amici e alla birra sulla pizza non volete proprio rinunciare, sappiate che le birre robuste (come quelle a doppio malto) non si sposano bene con la dieta perché hanno un apporto calorico pari quasi al doppi di una birra classica. Prediligete, per la vostra pizza e birra una tantum, le birre leggere.

Il vino fa bene, un bicchiere a pasto, a patto che non siate incinta, ha un buon effetto antiossidante. Anche gli scienziati dicono che il buon vino, bevuto con moderazione, fluidifica il sangue e riduce i rischi di patologie cardiovascolari. Ricordate, però, che il vino ha sempre un notevole apporto calorico: se state per iniziare la dieta e a beneficio della linea, è bene ridurre le quantità di vino e eventualmente associare il proprio bicchiere quotidiano a cibi detox (come tacchino magro verdure, carne bianca o pesce leggero).



Grazie ad Alleanza Assicurazioni, potrai ricevere gratuitamente uno di questi quattro volumi. Ti basterà inserire i tuoi dati personali e lo riceverai in formato ebook insieme ad una consulenza gratuita e personalizzata sulle esigenze di protezione della tua famiglia.

Clicca qui per ricevere il tuo ebook gratuito!
Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici