Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Rimedi Naturali per la Crosta Lattea Adatti alla Pelle del Neonato

Esistono una grande quantità di rimedi naturali per la crosta lattea, dal burro di Karitè al portentoso olio d'oliva.

Valerio Gestri

di Valerio Gestri

18 Settembre 2015

La crosta lattea è il problema più comune nella pelle nei bambini ed è una macchia irregolare, giallastra, squamosa che si forma sul cuoio capelluto dei neonati. Fortunatamente, non è contagiosa e non provoca prurito. Esistono una grande quantità di rimedi naturali per la crosta lattea, che è caratterizzata dalla forfora che cade a fiocchi a causa della secchezza del cuoio capelluto del bambino. Appare per lo più nei primi tre mesi dopo la nascita ed è scientificamente chiamata come dermatite seborroica neonatale o infantile. Colpisce non solo il cuoio capelluto sensibile del bambino, ma anche le sopracciglia, le palpebre e la zona intorno alle orecchie.

Questo problema è comune anche negli adulti di almeno 40 anni. Negli adulti, si presenta come un’infiammazione della pelle e viene definito eczema seborroico o dermatite seborroica. Le aree grasse producono il sebo in eccesso negli adulti, che vengono attaccati da una infezione fungina.

Rimedi naturali  per la crosta lattea

crosta lattea rimedi naturali

Anche se la crosta lattea non è contagiosa, esteticamente è una macchia piuttosto brutta sul cuoio capelluto di un bambino. Si ritiene che la crosta lattea scompaia da sola dopo pochi mesi ma, da genitore, non si può semplicemente sedersi e aspettare che guarisca da sola. Ci sono diversi rimedi naturali per la crosta lattea disponibili per i bambini, tenendo presente la loro pelle morbida e tenera. Non vi resta che leggerli attentamente e metterli in pratica per curare la malattia.

Burro di Karitè

Il burro di karitè è uno dei rimedi naturali per la crosta lattea. Sappiamo tutti che la pelle dei neonati è molto morbida e il burro di karitè può essere facilmente assorbito dalla pelle senza lasciare residui di grasso. Questo rimedio serve a non ostruire i pori e a prevenire lo sviluppo della forfora.

Strofinate un po’ di burro di karité sulla zona interessata e lasciatelo agire per 20 minuti. Dopo un tempo stabilito, utilizzate un pettine a denti morbidi per catturare i fiocchi di forfora. Lavate la testa del bambino con lo shampoo e pulitela delicatamente.

crosta lattea

 

Vaselina

La vaselina è uno dei rimedi natutrali per la crosta lattea: è molto semplice da usare e più conveniente. Basta applicare un po’ di vaselina sulla zona infetta e lasciarla sulla pelle per tutta la notte. Questo renderà i pezzi di forfora più morbidi in modo da poter essere rimossi con l’aiuto di un pettine.

Olio di cocco

L’olio di cocco funziona in modo molto efficace e si tratta di uno dei migliori rimedi naturali per la crosta lattea. Basta applicare un po’ di olio di cocco sulla testa del bambino per coprire la zona infetta. Utilizzate un pettine fine per rimuovere i fiocchi di forfora. Dopo aver pettinato il bimbo, utilizzate uno shampoo delicato per lavargli i capelli, rimuovendo i pezzi di forfora rimanenti. A questo punto, usate un panno morbido per pulire la testa del bambino.

Olio minerale

L’olio minerale è una cura naturale per la protezione del bambino dalla crosta lattea. Basta applicare un po’ di olio minerale sulla testa del bambino per un paio d’ore. Poi, risciacquate il cuoio capelluto e strofinatelo con lo shampoo con l’aiuto di un panno bagnato pulito, eseguendo un movimento circolare. Questo metodo rimuoverà la forfora facilmente.

Olio di Oliva

L’olio di oliva è uno dei migliori rimedi naturali per la crosta lattea dei neonati. Per rimuovere le scaglie di crosta dal cuoio capelluto del bambino, applicate un po’ di olio d’oliva sulla sua testa. Lasciate l’olio per 15 minuti, poi, servendovi di un pettine, rimuovete la pelle secca strofinando un panno morbido sulla testa del neonato. In questo modo, il cuoio capelluto del vostro bimbo tornerà ad essere in salute.

 

 

 

Leggi anche

Seguici