Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Pesantezza e Gonfiore alle Gambe: Rimedi Naturali

Per combattere pesantezza e gonfiore alle gambe si possono utilizzare piccoli accorgimenti che vanno dalle calze elastiche alla posizione del sonno notturno

Federica Federico

di Federica Federico

30 Settembre 2015

Su una cosa non possiamo che essere tutti ’accordo: certamente svegliarsi bene al mattino rende migliore l’intera giornata. E liberarsi subito e efficacemente dal senso di sonnolenza e pesantezza che può “frenare” corpo e mente è importante. Pesantezza e gonfiore alle gambe sono una delle sensazioni negative che il corpo può patire con grande pregiudizio per la vitalità quotidiana (tanto più che il gonfiore e la pesantezza, generalmente, si aggravano nel corso della giornata).

Come combattere pesantezza e gonfiore alle gambe senza fare ricorso a farmaci o unguenti e creme medicamentose ma farmaceutiche?

Pesantezza e gonfiore alle gambe rimedio

Il primo suggerimento utile per favorire il microcircolo è quello di indossare calze elastiche contenitive.

Attenzione  rispetto alle calze elastiche contenitive la compressione varia da soggetto a soggetto. Ogni donna in età adulta dovrebbe sottoporsi ad un controllo: una visita specialistica presso un angiologo, grazie anche all’esame del Doppler agli arti inferiori, è una buona abitudine in termini di prevenzione e cura della salute delle gambe. L’eco-color-Doppler degli arti inferiori individua il livello di bisogno della calza contenitiva e, in base alle risultanze dell’esame, l’angiologo prescrive la compressione necessaria.

Per combattere pesantezza e gonfiore alle gambe è altresì utile dormire sollevando la parte estrema del corpo con l’ausilio di un cuscino: mettete un cuscino di circa 15cm sotto i vostri piedi e riposate in questa posizione tutta la notte.  Mantenendo per l’intera nottata gli arti inferiori leggermente inclinati si garantisce una decongestione delle gambe che dovrebbe sensibilmente ridurne il gonfiore.

Ma il vero trucco per arginare pesantezza e gonfiore sta in una bacinella d’acqua:

per decongestionare le gambe, riattivare la microcircolazione e favorire il senso di leggerezza degli arti inferiori vi occorrerà una bacinella d’acqua calda (la bacinella deve essere abbastanza grande da consentirvi di immergere i piedi in modo che l’acqua superi le caviglie); due manciate di sale grosso; una manciata di bicarbonato.

Nell’acqua calda fate sciogliere il sale e il bicarbonato, quindi immergetevi i piedi sino alle caviglie e lasciateli nell’acqua per qualche minuto.

Pesantezza e gonfiore alle gambe rimedi naturali

Infine asciugate tamponando con un a asciugamano leggera (preferite un telo di cotone o lino), massaggiate dalla puma delle dita al polpaccio utilizzando una crema idratante, magari anche rinfrescante come potrebbe essere una crema al mentolo o a base di ippocastano, ananas o oli essenziali. Per questo pediluvio anti pesantezza e gonfiore alle gambe potrebbe essere ideale il sale di Cervia, tuttavia è costoso e va bene comunque un qualunque sale da cucina.

Il tempo necessario per questa pratica di bellezza, che dovrebbe essere compiuta al mattino e alla sera, è di soli 10 minuti, concedetevi, quindi, 20 minuti al dì per liberarvi da  pesantezza e gonfiore alle gambe.

Leggi anche

Seguici