Seguici:

Denti Macchiati nei bambini: cure e cause

Macchie dei denti nei bambini, molto spesso non si tratta di carie. Ecco cosa fare e non fare quando la colorazione dei denti dei piccoli NON è candida

Federica Federico

di Federica Federico

17 Maggio 2016

I denti da latte possono presentare macchie di diversa natura, colore ed estensione; le macchie possono comparire sin dall’eruzione dentale o subentrare in seguito. Ciò che va detto subito è che non tutti i denti macchiati sono malati o cariati, la causa delle macchie può risiedere anche in eventi traumatici che abbiano coinvolto il dente.

Il ricorso al parere del dentista è essenziale.

Ricorda mamma: è bene sottoporre i denti macchiati a controllo dentistico anche se il bambino non presenta alcun sintomo ulteriore ovvero non accusa dolore, bruciore o fastidio.

I denti macchiati in conseguenza di traumi, per esempio, possono non generare alcun disturbo e il trauma si può manifestare solo attraverso il mutato colore. La carie, all’opposto, genera dolore anche esteso, può provocare fastidio nella masticazione o bruciore quando il dente entra in contatto con certi cibi, e il bimbo con un dentino cariato potrebbe provare sollievo bevendo, quindi, potrebbe chiedere di bere molto spesso e con più frequenza del solito.

denti macchiati bambini

Denti macchiati e carie nei bambini: come scoprire se i denti del bambino sono sani?

L’uso prolungato di biberon e ciucci (che dopo i 24 mesi dovrebbero essere messi da parte), un’alimentazione carica di zuccheri, una scarsa o cattiva igiene orale possono portare anche i bambini sino all’estrema conseguenza dei denti macchiati.

I danni che subiscono i denti da latte sono tanto importanti quanto i danni danni che intervengono sui denti permanenti, troppo spesso si sottovaluta l’importanza della cura dei dentini da latte.

La degenerazione patologica dei denti da latte può essere un fenomeno molto più veloce rispetto a quanto accada sui denti permanenti. Questa velocità di degenerazione dei problemi dentali dipende dalla “precarietà” del dente da latte che è nato con funzione temporanea e per sua natura attende di essere sostituito dal dente permanente rispetto al quale ha una struttura, uno smalto e delle radici meno forti.

denti macchiati bambini

Denti macchiati: quando i denti del bambino presentano un colore “anomalo” localizzato su un singolo dente o diffuso, è bene chiedere l’aiuto di un dentista.

I denti macchiati dei bambini possono essere causati anche da una patina incancrenita sul dente come conseguenza di un accumulo di batteri capaci di determinare anche eccessi di placca.

La placca in eccesso e con essa la patina giallastra sul dente può facilmente essere rimossa dal dentista ma si riformerà sin tanto che il bimbo non godrà di una buona igiene orale.

L’eccesso di placca, l’accumulo batterico e la costante cattiva igiene orale sono il terreno fertile della carie. I denti macchiati, eccetto che per cause traumatologiche, non possono non rappresentare un campanello d’allarme.

Il colore delle macchie dentarie determinate da pigmentazione batterica può variare anche nel tempo, l’aspetto della macchia può andare da bianco sporco al giallastro, dal verde al rossastro sino al blu-nero. Tutto ciò dipende dal cibo ingerito e dagli scarti che esso produce e dalla decomposizione che avviene nella bocca quando nel cavo orale permangono residui alimentari come conseguenza anche di una cattiva igiene dentaria.

denti macchiati bambini

Denti macchiati: quando i denti del bambino presentano un colore “anomalo” localizzato su un singolo dente o diffuso, è bene chiedere l’aiuto di un dentista.

La prima cosa da fare per prevenire questi spiacevoli problemi è la costante pulizia dei denti. I bambini devono lavare i denti 4 volte al giorno, dopo i pasti principali e dopo la merenda pomeridiana.

L’igiene orale del bambino è una responsabilità dell’adulto: cercate di controllare spesso i denti del vostro bambino, considerate che è piccolo e non è abbastanza lungimirante da comprendere l’importanza dell’igiene orale quotidiana e costante.

 



Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici