Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Pancia Post Parto: le Foto di una Mamma Vera

Una mamma vera fotografa la sua pancia post parto per dimostrare il cambiamento del suo corpo dopo la nascita dei suoi figli.

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

16 Ottobre 2015

Quando si parla di gravidanza le immagini che ci offre la rete sono per lo più quelle di mamme in fiore il cui corpo sta sbocciando e subisce uno, o sarebbe preferibile dire il, cambiamento più importante e radicale della sua vita.

Oltre alla consapevolezza psicologica che presto la propria esistenza verrà stravolta da un piccolo esserino che necessità di noi, delle nostre attenzione, ma soprattutto del nostro amore per poter crescere al meglio, c’è la consapevolezza del cambiamento fisico.

Il corpo di una donna si modifica e si adatta in base alla esigenze e alla grandezza del piccolo che ospiterà nel proprio grembo per nove mesi, un cambiamento soggettivo che tante mamme fotografano mensilmente come testimonianza della crescita del proprio bambino.

Ma cosa succede al nostro corpo dopo la nascita?

Pancia post parto: le foto di una mamma vera. 

pancia post parto

Diciamoci la verità, le mamme più propense a farsi fotografare dopo la nascita dei propri figli sono generalmente le celebrities che, nonostante i nove mesi di gravidanza e il recente parto, si mostrano agli obiettivi dei fotografi in splendida forma, mostrando un fisico per nulla provato.

Magia o realtà?

Essendo anche noi mamme, e conoscendo bene i cambiamenti del corpo, anche se soggettivi, il dubbio diventa più che lecito perché una pancia post parto tonica, levigata e perfetta appare agli occhi di un comune mortale come una distorsione della realtà.

A riportarci con i piedi per terra è Julie Bohsale, una mamma blogger (nutrizionista qualificata, membro del New Zealand Society of Nutrition, e tutor per il Fit College New Zealand) che ha deciso di mostrare la sua pancia post parto e di fotografarne i cambiamenti nel corso del tempo.

Un’immagine molto più realistica della neo mamma che, sono sicura, si avvicina di più a quelle delle tante donne che hanno vissuto le gioie, ma anche i dolori, della maternità.

<<Sono una madre – si presenta così Julie sul suo blog il 5 maggio del 2015 – Ho creato, cresciuto, trasportato e fatto nascere due splendidi figli […] Io sono un professionista della salute, lavoro in un settore che è in gran parte incentrato sulla superficialità. Si dà valore a “come si è” e non a “come ti senti” o “chi sei”>>.

Pancia Post Parto

Julie Bohsale, diventata mamma per la seconda volta il 17 gennaio scorso, ha così deciso di fotografare la sua pancia post parto e aderire al movimento web #takebackpostpartum (tradotto in “riprendiamoci il post partum”), un’iniziativa nata nei primi mesi del 2015 che serviva a rivalutare la parola post-partum.

Spesso usata per definire lo stato depressivo che colpisce molte donne dopo il parto (chiamato anche Baby blues), l’espressione post partum diventa per tante neo mamme un vero tabù, una fase inconfessabile della maternità.

Poppate notturne, stanchezza, paura di non farcela, dubbi su come ritrovare l’intimità con il proprio partner, l’angoscia di non riuscire a soddisfare o a comprendere i bisogni del neonato… insomma un mondo a parte che in tante evitano di raccontare per paura di apparire delle pessime madri.

Il quadro diventa poi completo se aggiungiamo un fisco non proprio scattante ed una pancia post parto non perfetta.

Il movimento web #takebackpostpartum non ha fatto altro che rivalutare tale espressione raccogliendo diverse immagini di vita familiare vera, tra cui la pancia post parto di diverse mamme.

Tu sei bella, sei incredibile, sei una madre”, questa la frase che accompagna ogni singolo scatto che ritrae la pancia post parto di Julie Bohsale, un invito ad amarsi e ad accettarsi per ciò che si è, perché quelle forme, in apparenza non perfette, rappresentano la realtà di tante altre mamme.

Pancia Post Parto

Oltre alle foto, Julie fornisce, sempre attraverso il suo blog, un’accurata descrizione di ciò che accade durante e dopo il parto: la pancia post parto ancora gonfia, il dolore delle contrazioni uterine, l’abbondante capoparto (il primo ciclo mestruale dopo il parto), la mancanza di sonno, i dubbi su come gestire contemporaneamente due bambini e tutto ciò che concerne una normale e reale vita da mamma.

Non siamo le sole a sentirci così, non siamo le sole che hanno una pancia post parto “inguardabile” e non dobbiamo aver paura di raccontarlo o di esporci perché questa è la normale e reale vita da mamma, fatta di tanti alti e bassi che, e questo è certo, non cancellano la gioia e l’amore per i nostri figli.

 

Leggi anche

Seguici