Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Coppetta Mestruale: Cos’è e Come si Mette

Una semplice coppetta mestruale può liberare la donna per 12 ore dall'inconveniente del cambio assorbente durante il ciclo. Ecco cos'è e come si mette:

Dott.ssa Micol M. Mazzei

di Dott.ssa Micol M. Mazzei

23 Ottobre 2015

Pochi grammi di silicone. Di forma cilindro conica. La mia è di colore bianco-trasparente Ed è la mia migliore amica nei giorni rossi del mese. Di chi parlo?…ma ovviamente della coppetta mestruale!

Erano anni ormai che ne sentivo parlare ma non l’avevo mai presa in considerazione seriamente. Poi un giorno un’amica me ne parlò entusiasta e decisi di provarla. L’approccio iniziale non fu dei migliori..ma feci un poco di pratica ed ora l’unica cosa che penso è ” ma come facevo prima?”.

Cos’è la coppetta mestruale

La coppetta mestruale è un dispositivo femminile, generalmente fatto in silicone, che si inserisce nell’organo intimo e raccoglie il sangue mestruale. Non è monouso, ma una volta acquistata la si può riutilizzare per circa 10 anni, semplicemente sterilizzandola tramite bollitura tra un ciclo e l’altro.

coppetta mestruale come si mette

A differenza dei normali tamponi può essere inserita anche prima dell’arrivo del ciclo e non ha come possibile controindicazione la temibile, e potenzialmente fatale, “TSS” ( sindrome da shock tossico). La coppetta infatti non asciuga la mucosa vaginale ma semplicemente raccoglie il sangue, non ostacolando così la normale idratazione protettiva della mucosa vaginale.

Quali sono i vantaggi della coppetta?

I vantaggi sono molteplici. Il primo è sicuramente *l’aspetto ecologico*.

Una donna è mediamente fertile nell’arco della vita per un periodo di circa 35 anni. La coppetta viene solitamente utilizzata dai 20 anni in su, e pertanto ogni donna avrà bisogno di 3 coppette per tutta la vita. Immaginate quanto risparmierebbe il nostro pianeta in termini di smaltimento dei rifiuti se ogni donna utilizzasse la coppetta mestruale.

Facendo un breve calcolo e considerando una media di 20 assorbenti per ogni ciclo mestruale, ogni donna produce circa 240 assorbenti da smaltire ogni anno.

 

Nonostante ad oggi sia sempre più doveroso salvaguardare il benessere del nostro pianeta, soprattutto per le generazioni che lo abiteranno in futuro, molte di noi non sentono l’esigenza di contribuire attivamente in questo senso.

Potremmo allora sottolineare quello che è il  risparmio economico che ne deriverebbe dall’utilizzo della coppetta mestruale. Un pacco di normali assorbenti da supermercato costa circa 2.50 euro e ne contiene mediamente 16.

Considerando che molte di noi necessitano di assorbenti particolari, magari totalmente in cotone, e che quasi tutte acquistano anche assorbenti interni e proteggislip la media del costo speso per ogni ciclo mestruale è circa di 5 euro ogni mese.

 

In un anno ogni donna spende circa 60 euro per l’acquisto di assorbenti e dispositivi simili. La coppetta mestruale ne costa circa 20 e dura 10 anni. In questo lungo periodo si risparmierebbero circa 580 euro e l’ecologia del nostro pianeta ne gioverebbe grandemente, risparmiando 2400 assorbenti da smaltire per ogni donna in un periodo di 10 anni.

coppetta mestruale come si mette

L’aspetto pratico è però sicuramente il più importante. La coppetta mestruale se correttamente inserita praticamente scompare. Si può ballare, andare in palestra, fare il bagno e andare in spiaggia senza il pericolo che imbarazzanti fili facciano capolino dallo slip.

Giusto ieri una mia amica mi ha mandato un messaggio ringraziandomi per averle fatto conoscere la coppetta: ” Sono ad un matrimonio con un bellissimo vestito di seta superaderente“.

Non vi preoccuperete più del pericolo di bagnare il cordoncino quando fate pipì.. E Soprattutto la coppetta potete lasciarla lì al suo posto, buona buona per 12 ore, certo non il primo giorno!

Strano ma vero, molte donne che utilizzano la coppetta mestruale sperimentano una diminuzione del dolore durante il ciclo. Probabilmente questo é dovuto alla presenza della coppetta che provoca delle microcontrazioni nei muscoli vaginali,le stesse, propagandosi all’utero, permettono di alleviare le dolorose microcontrazioni uterine responsabili della dismenorrea che molte donne sperimentano durante il ciclo mestruale.

coppetta mestruale come si mette

Un aspetto da non sottovalutare é quanto la coppetta mestruale ci permetta di conoscere il nostro corpo.

Nessun applicatore, siete solo voi, la coppetta ed il vostro ” posto” in cui inserirla. Per quanto possa sembrarvi imbarazzante, essere in sintonia con il proprio corpo è, dal punto di vista medico, di estrema importanza, soprattutto per la prevenzione: una donna che ha imparato a conoscere l’anatomia del proprio mondo femminile, si renderà subito conto se cosa non va. Avere sintonia col proprio corpo ci aiuterà durante il parto, nel puerperio ed in gravidanza. Insomma, visti i vari vantaggi dell’utilizzo della coppetta mestruale non resta che provare… ci sarà un motivo per cui nessuna è mai tornata indietro…no?

Leggi anche

Seguici