Seguici:

Pulire la Moka con Sale, Aceto e Limone

La caffettiera cambierà completamente, basterà osservarla ad occhio nudo per rendersene conto.

Federica Federico

di Federica Federico

28 Ottobre 2015

Pulire la moka, come si fa senza rovinare la funzionalità della macchinetta del caffè e senza alterare il sapore della bevanda?

Questa mattina, mentre stavo consumando il mio rito del caffè ovvero mentre caricavo la mia moka, mi sono resa conto che serbatoio e filtro erano sporchissimi. Con l’andare del tempo, i fuochi anneriscono l’acciaio e nel serbatoio della macchinetta del caffè si depositano residui di calcare; tutto ciò è normale, ma pretende anche una pulizia e una manutenzione periodiche.

Tuttavia per pulire la moka non si possono adoperare le comuni tecniche di pulizia delle stoviglie e degli utensili da cucina ovvero è sconsigliabile utilizzare acqua e sapone.

Prima di minimizzare la questione  e tuffare i pezzi della vostra moka nell’acqua e sapone, sappiate che pulire la moka nel modo giusto equivale a preservare il gusto e la qualità del vostro caffè.

Pulire la moka con il sale

La detersione con acqua saponata altera o rischia altamente di alterare il sapore finale del caffè. E’ consigliabile ripiegare su un rimedio naturale per la corretta pulizia della moka ovvero per una pulizia che risulti rispettosa delle funzioni e dello scopo finale della moka stessa.

Pulire la moka con il sale

Si può utilizzare il sale per pulire la moka, ed ecco come fare:

Molto più spesso di quanto non si possa credere e con risultati tante volte anche sorprendenti, è possibile pulire con rimedi naturali ovvero utilizzando sostanze non chimiche ma diretto dono di madre natura. Per pulire la moka si può efficacemente ricorrere a sale, aceto o limone.

Caricate il serbatoio della moka con una soluzione di acqua e sale con aggiunta di aceto bianco o limone e mettete la vostra macchinetta sul fuoco, esattamente come fate ogni qual volta preparate il caffè.

Nel processo di ebollizione e espulsione del liquido la soluzione naturale che avrete caricato nella moka avrà un effetto disincrostante,  aiuterà, infatti, la macchinetta del caffè a liberare tutte le parti eventualmente intasate dal calcare.

Pulire la moka con rimedi naturali

Ecco quali sono le quantità di sale, aceto o limone necessarie per pulire la moka in modo semplice, efficace e naturale:

Per ogni 4 tazzine (in questo senso la quantità di sale, aceto o limone dipenderà dalla grandezza della moka) nel serbatoio caricato d’acqua vanno aggiunti 3 cucchiaini di sale fino più mezzo limone premuto oppure 3 cucchiaini di sale fino più una tazzina da caffè scarsa di aceto bianco.

Pulire la moka in questo modo non solo garantisce l’igiene ma assicura anche una migliore funzionalità della macchinetta del caffè e una sua più lunga durata. L’operazione va compiuta all’incirca ogni 15 giorni.



Grazie ad Alleanza Assicurazioni, potrai ricevere gratuitamente uno di questi quattro volumi. Ti basterà inserire i tuoi dati personali e lo riceverai in formato ebook insieme ad una consulenza gratuita e personalizzata sulle esigenze di protezione della tua famiglia.

Clicca qui per ricevere il tuo ebook gratuito!
Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici