Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Come Pulire il Tagliere di Legno Senza Detergenti Chimici

Questo sistema utilissimo per detergere il tagliere di legno è assolutamente sicuro, atossico, privo di controindicazioni e garantisce la piena igiene della superficie di taglio.

Federica Federico

di Federica Federico

25 Febbraio 2016

Il taglierei di legno è un utensile da cucina molto diffuso e comunemente adoperato da ogni cuoco, amatoriale o professionista. Non tutti sanno che ogni tagliere di legno può, però, nascondere piccole insidie per la nostra salute:

il legno è un materiale poroso con un naturale potenziale assorbente, normalmente e inesorabilmente sulla superficie del tagliere di legno si formano dei microsolchi in cui finiscono residui alimentari (ovvero i residui di ciò che tagliamo utilizzando il tagliere come base di appoggio).

A causa di questo deposito, inevitabile, di residui alimentari (anche se in porzioni microscopiche) ogni tagliere in legno può diventare tana di microbi e batteri.

Chi lava il suo tagliere di legno con detergenti chimici può sconfiggere i microbi e i batteri ma, a causa della naturale assorbenza del materiale, può anche inquinare inesorabilmente il tagliere, col rischio, conseguente e non trascurabile, di contaminazioni alimentari.

tagliere di legno, pulizia

Come si fa a pulire e disinfettare il tagliere di legno senza correre alcun rischio per la salute?

La tecnica ecologica ed economica che vi propone Vita da Mamma è tanto semplice quanto efficace, oltre ad essere eco-sostenibile: vi occorre solo un pugno di sale e un limone.

Cospargete il tagliere in legno con del sale fino fino; tagliate un limone a metà e passate il mezzo limone, ovviamente dalla parte aperta sulla polpa, sopra l’intera superficie del tagliere; sfregate vigorosamente.

Poiché  il limone, così sfregato sulla superficie del tagliere, perderà anche del succo, per evitare bruciori alle mani e cute arrossata, è preferibile adoperare dei guanti monouso per l’intera operazione.

Risciacquate il tagliere con acqua corrente e lasciate che si asciughi all’aria bene e completamente prima di riporlo. La perfetta asciugatura minimizzerà il rischio di muffe.

Questo sistema utilissimo per detergere il  tagliere di legno è assolutamente sicuro, atossico, privo di controindicazioni e garantisce la piena igiene della superficie di taglio.

Se ti interessa, leggi QUI come detergere la casa in modo del tutto naturale, economico e eco – sostenibile:

come usare la lavatrice per risparmiare consigli pratici

Leggi anche

Seguici